Costruiamo negozi e laboratori per le cooperative dei ragazzi di strada

Tutto l’est del Congo, di cui la Regione Sud Kivu è parte, è soggetto da oltre vent’anni a violenze e massacri, secondo l’ONU più di ogni altra parte del mondo (dieci milioni di morti, quattro milioni di sfollati). Il suo sottosuolo è ricchissimo dei minerali fondamentali per le tecnologie elettroniche.

Questo genera massacri e fughe di massa, schiavizzazione nelle miniere, esplosione demografica delle città, scompensi economici e sociali, miriadi di bambini e ragazzi soldato e soprattutto di strada.

Nei primi anni 2000 nelle tre città più grosse della regione (Goma, Bukavu, Uvira) centinaia di adolescenti, aiutati da adulti congolesi di buona volontà e missionari italiani (fra cui il cittadellese p. Franco Bordignon), trovandosi nell’impossibilità di frequentare la scuola e dovendo scegliere fra arruolarsi nell’esercito (bambini soldato) o vivere nelle strade rubacchiando e asservendo sfruttatori senza scrupoli, si sono uniti in gruppi di mestiere (calzolai, sarti, falegnami, carpentieri, agricoltori, piscicoltori, ambulanti, ecc.) approfittando dell’eventuale formazione professionale, seppure rudimentale, fortuitamente acquisita da qualcuno fra loro. I vari gruppi di mestiere poi si sono calamitati fra loro, formando le Associazioni dei Ragazzi e Giovani Lavoratori (AEJT), polo di attrazione per altri bambini e adolescenti in difficoltà e strutture di difesa dei diritti dei minori.

L’AEJT di Uvira, più che le altre AEJT, ha preso rapidamente il volo verso una decisa strutturazione interna. Ora è costituita di 14 cooperative: 240 ragazzi e ragazze 7-25enni. Il loro desiderio è dotarsi di un centro polivalente nel quale esercitare il proprio mestiere remunerativo e far crescere l’associazione.

Hanno deciso di chiamarlo ‘Centro Stefano Amadu’ in ricordo di un giovane cittadellese che, nella sua breve vita terrena, ha rinunciato al suo lavoro per andare ad aiutare in un altro paese bambini e ragazzi emarginati.

Per realizzare il loro sogno si sono rivolti all’associazione ‘Incontro fra i Popoli’ che ha accettato di impegnarsi con loro. Con una prima raccolta di offerte è stato comperato un terreno di 45x45m e sono già stati costruiti il muro di cinta con i portoni di entrata, le toilette e quattro laboratori/negozi.

Ora si tratta di costruire gli altri 4 negozi/laboratori degli 8 previsti, la paiotta di accoglienza, la sede dell’associazione e un grande salone per le riunioni plenarie e da affittare per feste di matrimonio e simili (così da avere una fonte di reddito). I laboratori, cuore pulsante del Centro, servono ai giovani per produrre i loro manufatti (bracieri, sedie, vestiti e altro, a seconda del mestiere di ogni gruppo) da vendere poi nelle botteghe antistanti, poste fronte strada, senza più lavorare al sole o in baracche dall’affitto impossibile.

Se non arriva un po’ di Provvidenza, i lavori rischiano di lasciare a metà l’opera. Il salone costerà 30.000 €, ogni nuovo laboratorio/negozio costa 5.000 €, la sede 15.000 €. E poi c’è l’equipaggiamento interno. Ci sono anche cifre più accessibili: porta-vetrina fronte strada in ferro e vetro per un negozio: 400 €, bancone vendita per un negozio: 200 €, scaffalature per un negozio: 100 €, porta interna negozio-laboratorio: 50 € Anche un piccolo contributo può costruire un futuro radioso a un ragazzo di strada.

Per informazioni: Incontro fra i Popoli - Centro San Giuseppe - Contrà Corte Tosoni 99 – Cittadella, cell. 3358367012, www.incontrofraipopoli.it  


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.