Domenica 26 giugno un gruppo di parrocchiani di S. Maria si è ritrovato per trascorrere una giornata d’estate nella condivisione e nell’amicizia.
La meta era il Rifugio A.N.A. in località Campo Croce, all’ interno dell’affascinante paesaggio del Monte Grappa.
Il gruppo, composto da varie famiglie della Parrocchia, è stato accolto all’arrivo in rifugio dai volontari dell’Associazione Nazionale Alpini di Cittadella e da alcuni compaesani, che di buon mattino si erano prodigati per l’accoglienza e la preparazione del pranzo. Al termine di una bella passeggiata nei dintorni della “Casa Alpina”, il gruppo si è raccolto attorno al Parroco Don Andrea che ha celebrato la S. Messa domenicale. Il pranzo all’interno del rifugio è stato un momento comunitario particolarmente apprezzato, all’insegna dell’allegria, dell’amicizia e del buon cibo. Il pomeriggio è trascorso poi all’ombra della lussureggiante natura che attornia la Casa Alpina di Campo Croce. Un altro momento di incontro si è concretizzato nella serata di sabato 30 luglio, negli spazi del Patronato S.
Gregorio Barbarigo, dove si è tenuta la Festa d’Estate e di fine Grest. Il momento comunitario, aperto a tutti, concludeva le attività del Grest e rappresentava una festa estiva della nostra Parrocchia. I partecipanti si sono ritrovati alle ore 20.00 all’esterno del Patronato, allestito per l’occasione con panche e tavoli e hanno gustato un “panin onto” con patate e bibite fresche, il tutto preparato dai volontari della Parrocchia. La serata è stata rallegrata dalle canzoni di un gruppo rock di giovanissimi e talentuosi musicisti locali, che con il supporto tecnico-logistico dei loro papà, hanno reso la nostra festa parrocchiale ancor più vivace e frizzante.
Gli animatori hanno poi riunito i ragazzi del Grest per una recita finale sulla storia di Mosè, fulcro tematico del Grest 2016 e la serata si è conclusa con l’accensione di lanterne luminose che hanno solcato il cielo di S. Maria.
Queste belle esperienze estive hanno dimostrato concretamente come l’amicizia, la condivisione e la buona volontà siano semi preziosi per la vita della nostra Parrocchia, da coltivare anche in futuro perché portino frutto.

Chiara Pavan
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.