Per rivelare Dio agli uomini viene Gesù: ma alla nascita " si nasconde " nella piccolissima borgata di un paese insignificante; vive fino ai 30 anni come tutti i normali lavoratori; ha una "notizia-bomba" per tutti e quando si decide a parlare apertamente si rivolge alla gente semplice, povera, senza peso sociale; sbaraglia i suoi accusatori e la stessa morte uscendo vittorioso dal sepolcro, ma si mostra soltanto ai suoi.
Non "impone" la sua vittoria; la offre alla libera adesione.
Ed ecco che quando Lui se ne torna al Padre e la sua Chiesa è inviata per il mondo, un terremoto scompiglia tutta la vita degli uomini! L'impetuoso vento di amore del suo Spirito imperversa ovunque, libero e imprevedibile! Una vita nuova, bruciante come il " fuoco " e incontenibile come il profumo della primavera, suscita profeti e testimoni...


Anche oggi incrociamo dappertutto persone
che lavorano gratis, eppure sono intelligenti.
Persone che sgobbano forte, eppure sono serene.
Persone che portano la croce, ma non la fanno portare agli altri.
Persone che combattono, ma non uccidono.
Persone miti, ma non deboli.
Persone beate, ma non rassegnate.
Persone che soffrono, ma cantano e camminano.
Persone semplici, ma che possiedono lo stile di Dio.

Ecco la pentecoste del mondo! Testimonianze umili, libere, buone, che incontriamo ovunque. Testimonianze come la tua e la mia, se nella vita quotidiana amiamo Gesù non solo perché è nostro modello, ma molto di più: perché è il nostro Dio e il nostro tutto!

(Liberamente tratto da Pino Pellegrino)
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.