Una mamma entrò nella chiesa deserta tenendo per mano il suo bambino. Si portò sui primi banchi, cercò con lo sguardo il lumino rosso che segnalava il tabernacolo, spiegò al piccolo che lì dentro stava Gesù e poi cominciò a pregare. Il bambino girava gli occhi dalla mamma al lumino rosso e del lumino alla mamma. Ad un certo punto sbottò: "Mamma! Ma quando viene verde noi possiamo uscire, vero? ".

Tesoro di bimbo! Quel lumino non diventerà mai verde! Quel lumino continua a ripetere a tutti: " Fermati! Questa è l'unica sosta che offre un vero riposo. Qui è il Pane per la tua vita! ".

Ieri 19 fanciulli dei nostri hanno cominciato a conoscere quant' è forte camminare la vita con quell'Amore nel cuore! Ieri, solennità di Gesù Cristo Re dell'universo, hanno cominciato a capire che Gesù è l'uomo giusto per chi non vuole vivere solo con lo stomaco e vuole scatenare la gioia.

E quale Re, ragazzi! Egli sa sempre vedere tutto il positivo che c'è in noi.

Che l'entusiasmo semplice della vostra Prima Comunione ispiri ogni nostra comunione di adulti!


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.