Ogni anno, in questo tempo, si respira un fremito di festa. [...] Esso fa ancora riferimento all'evento dell'incontro di Dio con l'umanità? Quel Dio che si era prima manifestato come voce (attraverso i profeti) e come motore della storia, ora prende corpo e dà il via a una serie di sorprese. Avvento e Natale mettono in primo piano il corpo e danno risalto al tempo. Facendosi uomo Dio afferma mirabilmente la dignità e la bellezza di ogni creatura! Ci insegna l'importanza della concretezza dei piccoli gesti di amore.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.