Gli amici Sergio ed Alessandro Pierobon, Sergio Bisinella e Remo Brugiolo hanno dato prova della loro creatività artigianale allestendo nella Cappella dell’Immacolata una sacra rappresentazione riguardante Colui che ci ha riscattato dal peccato e dalla morte spirituale.

Maggio riempie giardini e prati di fiori variopinti ripetendo l ’annuale miracolo del risveglio della natura in tutta la sua magnificenza.
Le rose sono il fiore indicativo del mese e rallegrano bimbi ed anziani con la bellezza e il profumo inebriante.

Falciare l ’erba negli anni antecedenti il 1950 preoccupava molto i coloni perché se non si era robusti, agili, avvezzi alla fatica non si riusciva a compiere quell’operazione tanto faticosa.La sveglia avveniva nelle ore antelucane e subito dopo, falce in spalla,si andava al lavoro.

Da sempre la campagna ha dato copertura ai bisogni alimentari della popolazione.
Poeti e autori del mondo latino esaltavano il lavoro rurale e come si sa Qualcuno scrisse “Le Bucoliche” in cui venne sublimata la vita campestre.

Nel Medioevo parecchi nobili, dai loro castelli posti a nord di Padova, vessavano le popolazioni residenti, ma quando il dominio della città passò in mano ai Carraresi le loro prepotenze gradatamente scomparvero e dovettero sottomettersi alla nuova guida del Centro.


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.