Ho voluto osservare attentamente il bellissimo presepio allestito nella Cappella della Concetta e ne sono stato affascinato dai suoi profondi simbolismi. È una stupenda opera manuale, di alto livello, assai gradita dai moltissimi visitatori per la sua perfetta esecuzione logistica che coinvolge la loro attenzione e riflessione.
Per mostrare il gradimento e per avere un ricordo duraturo sono state fatte molte foto da mostrare a parenti e amici. La costruzione paesaggistica è stata studiata ed eseguita dal Gruppo amicale cittadellese formato dai sig.ri Sergio e Alessandro Pierobon, Sergio Bisinella, Remo Brugiolo, Linguanotto Luigino, Sgarbossa Walter e Bernardi Alberto che annualmente allestisce in Duomo scenari natalizi e pasquali ammirevoli. Tutto il lavoro è montato su ambiente collinare e vengono evidenziati due momenti molto significativi: il primo presenta il monte Sinai in cui brilla una luce cangiante simbolo della presenza di Dio Padre che tramite i Profeti vuole attirare l’umanità verso il Cielo. Sul declivio è messo in risalto il Roveto ardente presso cui il Signore parla a Mosè e lo incarica di trasmettere la sua volontà al Popolo eletto.
Questa prima parte riguarda l’Antico testamento, cioè la Bibbia.
La parte sottostante della sacra rappresentazione si allaccia al Nuovo testamento (il Vangelo) con la nascita di Gesù (l’Emanuele = Dio con noi) mandato per riscattare l’uomo dal suo peccato e dalla morte spirituale.
Tutt’intorno si vedono valli e anfratti in cui soggiornano ed operano i pastori con i loro greggi.
Sopra un colle svetta la bianca cittadina di Betlem e nelle grotte sparse tra i dirupi appaiono i fuochi dei bivacchi. Dalla sommità dei monti scende l’acqua con continuo gorgoglio e simboleggia la purificazione dell’animo umano degradato. Si avverte il quotidiano lavoro dell’uomo che viene segnalato dalla pala di mulino che gira in continuazione.
Dall’alto scendono cori angelici importati sui nostri abituali canti natalizi. La piccola-storica capanna sta in basso, appartata, e lì giace il Bambinello in una luce paradisiaca che rallegra i cuori protesi alla speranza e alla fiducia in Dio.
La Parrocchia ringrazia il sig.
Renato Pierobon che ha concesso agli esperti bravi operatori l’uso del capannone ove preparare i pezzi occorrenti al posizionamento e successivo collocamento dell’artistico presepe del Duomo.

"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.