In questo mese riprenderanno gli incontri di catechesi per bambini e ragazzi dalla prima alla quarta elementare e per i loro genitori. Le altre classi (quinta elementare e medie), sia pure con qualche variazione, seguiranno il percorso più tradizionale. Gli incontri saranno, per tutti, momenti e occasioni di maturazione nella fede, nella carità e nella preghiera.
A proposito di preghiera continueremo, un giovedì sera al mese, l’incontro che abbiamo chiamato MONACI IN CITTA’. Sì. “Monaci” che vivono nel mondo, ma che sentono il bisogno di ritrovarsi per ravvivare la fede.
Daremo più spazio all’adorazione (magari riducendo i salmi a uno-due) e agli Angelus di Papa Francesco che ascolteremo con cuore aperto e riconoscente.
È un incontro per TUTTI, in particolare per catechisti, membri del Consiglio Pastorale e per la gestione economica, animatori.

Ma benvenuti a giovani, genitori, adulti ... Abbiamo bisogno di pregare, di adorare, di ascoltare il vangelo e il commento del Papa.
Ne abbiamo bisogno per imparare le cose “vere” e mettere un po’ in disparte le cose “nostre”. Non accontentiamoci di incontri “tecnici”, cioè di preparazione immediata di un incontro, di un evento.
Generalmente corriamo troppo. Fermiamoci.
Diamo più valore all’Adorazione al Santissimo di ogni giovedì.
Riprenderò gli incontri su GLI ATTI DEGLI APOSTOLI, il libro che ci racconta gli inizi e lo sviluppo della Chiesa, in particolare attraverso le due grandi “colonne” degli apostoli Pietro e Paolo.
Proporrò tre incontri al mese: due alla sera e uno il mercoledì mattina (ciascuno sceglierà quello cui gli è più facile partecipare).
Sarà stupendo contemplare la trasformazione di Pietro e Paolo rispettivamente dopo la Pentecoste e dopo la Conversione sulla via di Damasco.
Sarà stupendo “vedere” allo’opera lo Spirito Santo che ha guidato e guida la Chiesa dagli inizi fino ai nostri giorni. E allora celebreremo con particolare intensità la Giornata missionaria mondiale (quest’anno domenica 18 ottobre) giorno in cui il nuovo Vescovo, DON CLAUDIO CIPOLLA, inizierà ufficialmente il suo ministero-servizio pastorale nella nostra Diocesi.
Per tutti questi motivi preghiamo con intensità la B. V. MARIA.
Anche quello di ottobre è mese del Rosario. Chi può si trovi ogni tanto presso i capitelli. Chi non può faccia diventare questa preghiera più “familiare”, più presente nelle nostre case, adattandola, se necessario, all’età dei componenti la famiglia.


vostro don Remigio

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.