Don Giuseppe

Mercoledì 26 aprile Don Giuseppe Pescarolo, a un anno dalla sua morte, sarà ricordato presso la Chiesa del Carmine nelle Messe delle 9 e delle 19.30.
Non ci sfugge alla memoria la cura particolare per le famiglie, spesso aiutate anche nelle necessità economiche, per i malati del borgo e per gli anziani della casa di riposo; per i bambini (e di questi quasi tutti chierichetti).
Conservò un grande amore per il seminario e una grande attenzione ai missionari.

L’essere rettore di una chiesa dedicata a Maria non era marginale della sua spiritualità: ogni sera era lui a guidare il rosario ed ottenne che il Carmine divenisse centro mariano del vicariato. Il mobilio della sua canonica testimoniava come abbia vissuto concretamente uno stile di povertà.
Stile confermato anche da alcune espressioni del suo testamento: “Desidero funerali modesti: il cofano più economico e pochi fiori che bastino a indicare che si celebra una Pasqua cristiana”. Desiderava una sepoltura “in qualsiasi forma; purché sia facile godere del beneficio delle preghiere di tanti; che io voglio ricambiare da presso il Signore dove spero fermamente di trovare il mio posto per il mio riposo”.
Grazie don Giuseppe! Grazie per il tuo esempio e per la preghiera d’intercessione che per sempre innalzi al Signore per noi ancora pellegrini.


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.