Non ricordo di aver mai atteso così tanto la primavera. Attesa di sole, di germogli, di calore e colori. Questa attesa ha evocato in me un’altra attesa: l’Attesa dell’Atteso. Lo attendo, lo desidero, lo aspetto, lo amo. Senza di Lui la vita non fiorisce, non germoglia: rimane l’inverno.
Attendo Dio, attendo la fioritura, attendo il suo Spirito in questa Pasqua di Risurrezione.
Attendo il ritorno di Gesù risorto, il calore della mia vita. Colui che la colora di freschezza.

Anche la nostra comunità lo ha atteso. Insieme: quaranta giorni per Attendere Dio. Tentati dal diavolo che ci invitava a fare da soli, a seguire logiche diverse dalla croce. A perdere la speranza.
Una comunità cristiana corre sempre il rischio di diventare un’organizzazione che pensa eventi, manifestazioni, attività, anche curate liturgie, ma perde la sete di Dio! Che la nostra comunità possa essere sempre luogo di attesa e di incontro con Gesù Risorto. L’unico che dà senso e significato al nostro esistere. Solo Lui può portare germogli di vita.
Lo farà in maniera unica durante la Notte di Pasqua: ci renderà nuovamente popolo di Dio, suo corpo, sua presenza. Ci renderà suoi testimoni: fragili e incerti ma liberati e liberi.
Poveri ma coraggiosi. Umili ma determinati. Ci renderà una comunità missionaria.
Lo farà in particolare durante le domeniche 8 e 22 aprile nelle quali i ragazzi della nostra Parrocchia riceveranno i sacramenti della Confermazione dell’Eucaristia.
Gesù Risorto camminerà assieme a loro e alle loro famiglie. E porterà germogli di novità.
Continuerà a donare speranza alla nostra comunità in occasione dell‘elezione del nuovo consiglio pastorale parrocchiale previsto per domenica 15 aprile: segno di una comunità che continua a fidarsi di Lui.
Farà germogliare ogni nostra famiglia: quelle attraversate dal dolore del lutto e quelle invase dalla gioia della nascita, del matrimonio, della festa.
Gesù risorto si farà compagno di strada di tutti. A tutti donerà la sua Pace.
È questo il germoglio della Pasqua: la Pace profonda del Signore Risorto donata a tutti.
Ti attendiamo Signore Nostro Dio. Vieni. Non tardare.
E in questo tempo pasquale trovaci desiderosi di te, della tua pace, del tuo Spirito.
È questo l’augurio più sincero e sentito a ciascuno di voi.
Don Luca Moretti


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.