Scout Cittadella 4

L’ autunno è ormai arrivato, i ricordi dei campi estivi si fanno sempre più lontani ma la voglia di mettersi in gioco è presente, e viva più che mai. Con questo spirito  ha  ufficialmente  avuto inizio   il   nuovo   anno   scout 2010/11 per il Cittadella 4.  L’attività dei passaggi è stata vissuta sabato 9 ottobre presso il bellissimo parco della Villa a Galliera  Veneta. 

Arrivati,  chi  in bici chi accompagnati dai geni- tori, tutti ci siamo messi a co- struire quanto serviva per l’atti- vità:  i  lupetti  e  lupette  hanno creato dei salvagente alternati- vi con bottiglie di plastica vuo- te;  gli  esploratori  e  le  guide hanno costruito dei remi utiliz- zando i materiali più vari; i ro- ver e le scolte hanno sistemato le varie corde di ancoraggio. . .

ma  tutto  questo  materiale  a cosa serviva??  C’è  una  citazione  di  B.P.

molto  utilizzata. . .  “Guida  da te la tua canoa”. . . non è altro che  il  più  sincero  augurio  del nostro fondatore per prendere sempre  più  consapevolezza  di quanto nella vita sia importante essere sé stessi e non segui- re la massa. Ma noi quest’anno l’abbiamo  preso  proprio  alla lettera e così abbiamo concre- tamente  fatto  guidare  ai  “pas- santi” una canoa da una spon- da  all’altra  del  canale  d’acqua che attraversa il parco.  Ed ecco che un paio alla vol- ta i lupetti e lupette passano al Reparto,  accolti  da  saluti  ami- chevoli  e  urla  d’incitazione. . .

quest’anno  il  Reparto  cresce notevolmente  di  numero  per- mettendo  così  la  creazione  di ben 5 squadriglie (due maschi- li e tre femminili), cosa che da un paio di anni non si era più riuscita a fare.  Il restante Branco guarda il passaggio della canoa.

E  poi  è  il  turno  di  Claudio, unico  esploratore  che  lascia questo   Reparto   per   iniziare una  nuova  e  splendida  espe- rienza  in  Clan,  o  almeno  così noi tutti gli auguriamo!  Sempre   più   ci   viene   tra- smessa  la  sensazione  che  la crescita  comporti  disagio,  in- certezza,  ma  raramente  ci  vie- ne ricordato che essa è anche gioia  e  stupore  nello  scoprire nuovi aspetti di questa vita e di questo cammino che ci è stato donato.

E  che  sia  un  anno  emozio- nante!   Buona strada


Anna Ziero


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.