«Anche quest’anno avete portato il sole, cari ragazzi! ».

Così, domenica 17 aprile, il vescovo Antonio ha salutato i numerosi bambini, educatori e genitori che gremivano la piazza della Frutta a Padova, in occasione della festa delle Palme dell’Acr.

Il tema di quest’anno era “La diocesi. . . conta!”,

con l’obiettivo di scoprire l’importanza della dimensione diocesana della Chiesa, partendo dapprima dalla collaborazione tra i diversi gruppi presenti nella parrocchia, aprendosi e condividendo esperienze a livello vicariale e infine riconoscendosi e sentendosi parte della diocesi, “porzione” di Chiesa affidata alla cura pastorale del vescovo.

Il messaggio è stato trasmesso ai ragazzi attraverso una simpatica scenetta dove ha fatto capolino anche un “vecchio” San Prosdocimo, primo vescovo di Padova, il quale ha poi lasciato la parola al nostro vescovo Antonio, che ha invitato tutti a non essere persone chiuse, ma aperte agli altri e generose verso chi è più bisognoso.

C’è stato quindi lo scambio dei campanili (segno costruito per simboleggiare il campanilismo) che i ragazzi hanno scambiato con un’altra parrocchia ad indicare il desiderio di apertura verso le altre comunità del vicariato e l’intera diocesi.

L’animazione è continuata con canti gioiosi e il tradizionale scambio degli ulivi coi messaggi pasquali e i nastrini colorati.

Il pomeriggio si è concluso in piazza del Duomo con le preghiere di piccoli e grandi insieme e un sonoro augurio al Vescovo in occasione del suo 71° compleanno e 25° anniversario di ordinazione episcopale! Gustandoci un buon gelato sulla strada del ritorno, con il gruppo di Cittadella che ha partecipato, ci siamo dati appuntamento a domenica 29 maggio per la festa degli Incontri, festa vicariale per tutti i ragazzi e genitori dell’Acr che quest’anno si terrà ad Onara. A braccia aperte estendiamo l’invito a quanti di nuovi volessero partecipare e. . . condividere insieme un po’ di Chiesa!

Chiara Toniolo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.