Lo scautismo è un movimento aperto a tutti senza distinzione di origine, razza e fede religiosa, nato da un'idea di Sir Robert Baden-Powell, amichevolmente chiamato B.P. Oggi il movimento scout è diffuso a livello mondiale e conta più di quaranta milioni di iscritti, solo in Italia sono censite 177757 persone.
Come qualsiasi altra associazione che si rispetti, pure il movimento scout ha una propria Legge che contiene le regole di vita seguite da tutti gli scout del mondo, e che quindi ci lega e ci mette tutti allo stesso livello.

Essa è sempre espressa in chiave positiva (lo scout è, lo scout fa) e mai con divieti (lo scout non è, lo scout non fa) ed articolata in 10 punti. Al quarto e all'ottavo, che personalmente sono i miei due favoriti, così si esprime: la guida e lo scout...

4) Sono amici di tutti e fratelli di una altra Guida e Scout
8) Sorridono e cantano anche nelle difficoltà

L'ultimo cade a pennello proprio per raccontarvi dell'ultima uscita del Noviziato e Clan Pendragon. Si è svolta dal 26 al 28 dicembre 2012, presso la località Arson, frazione del comune di Feltre (BL). Dovete sapere che la "bussola" che guida un clan è articolata nella comunità, nel servizio, nella fede e nella strada. Riguardo quest'ultima non si intende solo il raggiungimento di mete dal punto di vista fisico, reale, ma anche la maturazione personale dell'individuo. E di strada, il giorno della partenza, ne abbiamo fatta tanta: dopo aver camminato per tre ore sotto la pioggia, stremati, bagnati, ma vivi ed entusiasti, siamo arrivati alla base scout "Casa Anna". Dopo essersi sistemati, abbiamo iniziato un'attività che ci ha visto coinvolti i 1000 discussioni su diversi temi. Il forum che mi ha toccato maggiormente è stato quello riguardante l'autostima.
Subito, ci siamo chiariti sul significato di questa parola (ciò che di positivo si pensa di se stessi) e abbiamo scoperto che ognuno di noi aveva un'idea molto diversa di questo concetto. Ci siamo divisi in gruppi, il compito era di individuare una pubblicità per far aumentare l'autostima nelle persone. Ciascuno di noi in potenza a molte capacità però se non è cosciente di aver un uomo ha la possibilità di mettere in atto, è come se non avesse. Ogni gruppo ha avuto delle idee strepitose e delle Stato molto interessante confrontarsi e scoprire che autostima a una gamba molto diversa di colori.
Il giorno seguente abbiamo esercitato il noviziato per il Challenge (cioè una sfida), che si svolgerà il 26-27 gennaio, con delle prove tra i vari gruppi scout della Zona.
Si sa che il tempo è relativo e quando i momenti trascorsi sono piacevoli, tutto procede più velocemente. Così è stato per noi, e il giorno del ritorno è giunto in baleno.
Questi tre giorni passati insieme sono stati molto importanti, ci hanno fatto vivere un'esperienza fuori dal normale. Abbiamo potuto staccare la spina da tutto lo stress e dalla fatica della vita. Questo campo era "a-tempo" poiché non avevamo gli orologi che avrebbero potuto condizionarci nelle nostre scelte, facendoci quindi assaporare l'attimo stesso senza vincolarsi agli orari normalmente scanditi dalle nostre giornate.
Ora ripensando a quest'indimenticabile esperienza, mi rendo conto di quanto ci si passa divertire mettendosi in gioco, partecipando e dicendo ognuno la propria parola. Fai così anche tu, mettiti in gioco, non stare solo guardare!

Giulia Svegliando Scolte del Clan Pendragon

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.