La città di Padova è in conflitto con Treviso; il mago di Treviso è riuscito, a quanto riferiscono le spie, a formulare un incantesimo: “le mura di Cittadella crolleranno allo scoccare della mezzanotte”. Ezzelino III, impegnato nella guerra in Toscana, richiede l’invio di truppe a riposo e in piene forze provenienti da Padova.

Questa è la battaglia che, Sabato 21 e Domenica 22 aprile, hanno dovuto affrontare gli esploratori e le guide dei reparti scout della zona di Padova del Brenta.

Al richiamo d’aiuto di Ezzelino le truppe sono arrivate in pochissimo tempo a Cittadella, circa 400 ragazzi e ragazze provenienti dal nord della provincia di Padova.

Il campo di battaglia era suddiviso in varie basi: sede del gruppo Scout Cittadella 2, via Wiel, sede del gruppo Scout Cittadella 4, Patronato Pio x, sede del gruppo Scout Cittadella 3, Pozzetto e San Donato.

Raggiunte le basi i capitani delle truppe hanno ordinato ai propri equipaggi di costruire i rifugi per la notte, non c’era tempo da perdere. . . Dopo due ore di lavoro nella costruzione dei ripari alle ore 19:30 di sabato le truppe si sono incontra- te sul campo della Marta per consumare una cena che potesse dar loro la forza per affrontare la dura battaglia. Questa composta di faticose prove, ha permesso che solo i valorosi avanzassero e arrivassero al malefico Mago di Treviso per poterlo fermare.

Questa che brevemente vi abbiamo raccontato è stata l’avventura che abbiamo vissuto durante l’evento del San Giorgio che si ripete ogni anno nell’occasione del patrono della branca E/G, in luoghi diversi.

Nonostante il tempo, poco favorevole, siamo riusciti a portare a termine queste due bellissime giornate, sconfiggendo il Mago, e liberando Cittadella dall’incantesimo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.