Dal 7 al 12 Luglio 43 ragazze e ragazzi di 1a media hanno vissuto sei giorni di camposcuola presso il rifugio Coston; è stata per tutti una settimana ricca di esperienze e di scoperte, di nuove amicizie e di collaborazione.
Personalmente ero un po' intimorita dal numero di iscritti (il campo più numeroso!!), ma più che uno svantaggio o un ostacolo, esso si rivelato probabilmente la ricchezza più grande: ognuno dei presenti è stato in grado di mettere in gioco se stesso e le proprie capacità, grazie alle quali si sono creati legami di amicizia che sempre mi regalano un sorriso. Mi piace vedere come i bambini siano capaci di passare dai momenti di gioco a quelli di attività, dai momenti di preghiera ai balli di gruppo tutti insieme, riuscendo a comportarsi in maniera adeguata alla situazione; spesso i più giovani vengono sottovalutati, si crede che non colgano certi aspetti e certe sfumature che noi adulti o meno giovani diamo per scontate: in questo camposcuola ho notato come ciò non sia sempre vero, come ogni bambino o ragazzo sia al contrario in grado, quando vuole (e vogliono spesso), di mostrare tutta la propria maturità e consapevolezza.
Guidati dalla storia "Tangram – Il mistero del quadrato", i ragazzi hanno affrontato il tema della santità, un tema che viene visto lontano anche se poi tanto lontano non è: abbiamo ritrovato la santità in noi stessi, nella natura, nei rapporti con gli altri, nelle figure esemplari che però sono state persone come noi.
Come il gioco del Tangram, formato da pezzetti diversi che uniti danno vita a un'unica immagine, così anche noi credo siamo riusciti tutti insieme a creare una bellissima figura, che testimonia il divertimento e il benessere vissuti in quella settimana, e anche l'affetto che si è consolidato o è nato in quei giorni tra ragazzi ed educatori, e tra i ragazzi stessi. E ora, vogliamo davvero aspettare l'estate prossima per ritrovarci tutti insieme? Noooo J Vi aspettiamo all'ACR in Patronato, per continuare assieme questo cammino (o per iniziarlo!), guidati dall'unica vera guida che ci aiuta da lassù e che ha in serbo per noi un sacco di sorprese!

Un'educatrice

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.