CAMPO INVERNALE GIOVANISSIMI – 27-30 dicembre '12
L'immagine del cactus è quella che ci ha accompagnato durante il campo invernale giovanissimi di quest'anno: un simbolo insolito, vista la stagione, ma perfetto per aiutarci a pensare un po' a noi stessi e a guardarci dentro. I ragazzi sono partiti dal pensare a quali sono le loro "spine", i difetti e gli atteggiamenti che tengono lontani gli altri e li rendono inavvicinabili. Durante i quattro giorni di campo, però, hanno scoperto che queste spine possono trasformarsi in qualcosa di più bello!

Questo grazie all'acqua, cioè quelle persone che ci aiutano a notare e migliorare i nostri difetti e la fi ducia che noi riponiamo in loro e in chi ci vuole bene, e alla luce, ovvero la presenza di Dio nella nostra vita. E così, ecco che sui nostri cactus abbiamo visto spuntare inaspettatamente dei bellissimi fi ori: le nostre qualità e tutti quegli atteggiamenti che favoriscono le relazioni con gli altri, tutto ciò che ci rende belli e meno...pungenti! E' stato bello per noi educatori veder "sbocciare" veramente i ragazzi in questi giorni, osservarli mentre partecipavano alla attività con interesse e aprendosi agli altri.
Soprattutto ci ha sorpreso come i ragazzi abbiano legato facilmente tra loro: dopo tanto tempo abbiamo riproposto un campo dalla 1^ alla 5^ superiore, ma la differenza d'età non è stata un ostacolo. Complice anche il numero contenuto di ragazzi e la sensazione di "casa" che il rifugio Coston ormai ci dà, l'atmosfera è sempre stata serena e piacevole e tutto si è svolto in un clima di vera amicizia...grazie a questo, anche la mancanza totale di neve è diventata solo un dettaglio! Il divertimento è stato sano e condiviso e ci ha permesso di tornare a casa con una consapevolezza: anche i cactus più pungenti...fi oriscono!

Gli educatori giovanissimi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.