L'alta squadriglia è composta dai ragazzi più grandi, maturi ed esperti del reparto. Da esso si distingue svolgendo attività meno giocose, più serie e occupandosi di argomenti un po' più da adulti. Ma l'alta non è solo questo: è divertimento, è emozione, è camminate lunghe quattro ore piene di risate, è confronto su temi vicini a noi giovani, è stare insieme come una grande famiglia condividendo fatiche e soddisfazioni.

Con l'alta sq. ci troviamo una sera quasi ogni settimana per fare dibattiti e organizzare attività, la parte più divertente è senza alcun dubbio trascorrere due o tre giorni tutti insieme al campo invernale.
Questo campo è interamente nostro: siamo noi che organizziamo le giornate intrise di attività condite con tanto divertimento. Essere in alta signifi ca prendersi delle responsabilità, fare fatica e allo stesso tempo sentirsi realmente parte viva e indispensabile del nostro reparto.


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.