FAMIGLIA: questa è la parola che è riecheggiata per tutta la durata del campo invernale ‘issimi di quest’anno, prima un po’ in sordina, poi in modo sempre più deciso. Sarà che nel bel mezzo del campo, il 29 dicembre, cadeva la festa della Santa Famiglia, sarà che il Coston è sempre un po’ “casa”, ma la cosa che più è balzata agli occhi alla fine di questo campo è che eravamo diventati una famiglia, come tanti fratelli maggiori e minori, coccolati e (lo ammettiamo) un po’ viziati dagli splendidi cuochi insieme a Suor Concettina! I ragazzi di diverse età si sono mescolati senza alcuna fatica, tanto che chi di noi animatori non li conosceva non poteva indovinare di che età fossero (fatta eccezione per i tre fortunati di 5^ superiore, che hanno potuto godere del privilegio di essere “i grandi”!); noi stessi abbiamo collaborato senza difficoltà insieme a don Marco, nonostante appartenessimo ad equipe diverse; il clima era rilassato e allegro e lo scopo principale era quello di divertirsi.
Complice della bella atmosfera del campo anche il tema: REAL-COSTON era un chiaro rimando al canale televisivo Real Time, e infatti i ragazzi sono stati catapultati in un viaggio tra i vari reality show che spesso sentiamo nominare: Masterchef, Isola dei Famosi, Paint your life… Lo scopo delle nostre giornate, però, era ben diverso da quello dei concorrenti in TV: tutte le prove hanno spinto i ragazzi a creare qualcosa che poi hanno condiviso, e per farlo dovevano collaborare e passare del tempo insieme. E così, tra una gara di torte, prove fisiche e creazioni artistiche, i quattro giorni di campo sono volati, e la mancanza della neve non si è fatta sentire! Abbiamo visto quest’anno che il segreto di un buon campo può essere quello di permettere ai ragazzi di stare insieme e di fare qualcosa di concreto, perché è così che si creano relazioni tra loro. Speriamo che quest’avventura sia rimasta nel cuore dei ragazzi come nel nostro…e magari che questo si rifletta in una grande partecipazione ai campi estivi! Nel frattempo, i gruppi giovanissimi continuano, ogni venerdì in Patronato alle ore 20.45, e la voglia di far crescere questa famiglia è sempre più grande!

Gli animatori e don Marco

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.