“Senza la mariologia il cristianesimo minaccia di disumanizzarsi inavvertitamente.
La Chiesa diventa funzionalistica, senz’anima, una fabbrica febbrile incapace di sosta, dispersa in rumorosi progetti...
Tutto diventa polemico, critico, aspro, piatto, infine noioso, mentre la gente si allontana in massa da una Chiesa di questo genere... La maternità verginale di Maria riempie nascostamente l’intero spazio della Chiesa, gli fornisce la luce, il calore, la sicurezza.” (Hans Urs von Balthasar).

Molti sono stati attratti lungo la storia dal culto rivolto a Maria Madre di Dio.
I più grandi santuari sono a Lei dedicati e sono inimmaginabili le Ave Maria che quotidianamente si elevano da tutto il mondo.
Uno dei titoli che la chiesa le ha da sempre attribuito è d’essere la Salus Infirmorum, la salute degli infermi, dei malati.
Anche nel nostro territorio ci sono diverse Chiese (tra cui quella importante di Scaldaferro) o capitelli proprio dedicati a questo titolo mariano.
Molti, quando vivono una malattia, si rivolgono a Maria, la invocano per ottenere coraggio, forza e anche guarigione.
In questo mese di maggio ci possa allora essere anche questa preghiera:


Ave Maria,
Salute degli infermi.
Partecipe in modo singolare
del mistero del dolore,
Tu risplendi
come Segno di Salvezza e Speranza
per quanti nell’ Infermità
invocano il Tuo Patrocinio.
Conforta, o Vergine della Salute,
chi soffre e compie
il suo cammino terreno
tra dolori ed affanni.
Asciuga le lacrime di chi è oppresso
dal male.
Ravviva la fiducia di ottenere serenità
e salute.
Rivela a ciascuno di noi
il senso salvifico del dolore
e guidaci con materna bontà
alla piena adesione alla Volontà di Dio.
Tu, che ai piedi della Croce
hai conosciuto la Sofferenze e il Dolore,
insegnaci a credere anche nei giorni
più oscuri,
che Dio è un Padre Buono
e non turba mai la nostra gioia
se non per darcene
una più grande e duratura.
Ottienici, o Madre dei Dolori,
di sperimentare
la Consolazione promessa agli afflitti.
Sostienici nella Speranza,
perché portando ogni giorno con Gesù
la nostra Croce
possiamo giungere con Lui
alla Gioia Piena e Senza Fine!
Amen


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.