Per alcuni di noi questa estate è stata (anche se sembra già un lontano ricordo) tempo di riposo, di relax, di mare, di monti, di scampagnate.
Nel cantiere del "nostro Patronato" non è stata e non è così.
Maestranze di ogni tipo (idraulici, elettricisti, carpentieri del legno, posatori di piastrelle e di marmo, intonacatori e molti tecnici), salvo un brevissimo periodo (una settimana a turno) non hanno smesso di operare per la costruzione del nuovo centro parrocchiale, sfidando,

e non è stato facile, il caldo torrido che ha caratterizzato gli ultimi mesi.  I lavori sono proseguiti alacremente ed in pratica senza interruzioni, recuperando così parte del tempo perduto a causa di un autunno/inverno scorsi particolarmente piovosi.
Durante il tempo estivo è stata ultimata la sala multimediale (ex bar per capirci). All'apertura delle attività del Patronato è stata adibita a "palestra" per le attività di ginnastica, aerobica, yoga ed altre discipline, in attesa di poter usufruire della nuova palestra e altri spazi per le altre attività sportive (quali pallacanestro, pallavolo, pattinaggio, arti marziali, ecc) in ambienti moderni, sicuri, ma soprattutto idonei e funzionali (nuove tecnologie sugli impianti di riscaldamento, nuovi ed ampi spogliatoi, servizi igienici anche per i diversamente abili, ecc).
Molte persone hanno potuto "ammirare" la buona riuscita di questa grande sala, chiamata appunto multimediale, perché provvista di apparecchiature in grado di poter ospitare innumerevoli eventi (piccole conferenze con proiezione di filmati, di film e di avvenimenti sportivi, accoglienza dei bambini di catechismo ecc), con la possibilità di accogliere più di un centinaio di persone.
Non possiamo non ricordare il ritrovamento di un vecchio pozzo artesiano, venuto alla luce (sul lato sud della grande sala) durante le fasi di restauro.
Ora, opportunamente restaurato, illuminato internamente e coperto da un solido cristallo e perfettamente visibile, rimane testimonianza di un passato che che non dobbiamo dimenticare.
Della nuova palestra è già stato accennato, ma anche il resto della costruzione è già arrivata a buon punto. Di fatto sono già stati completati tutti gli impianti termo-idrici-sanitari, gli impianti elettrici, di condizionamento, pavimentazioni, piastrellature dei servizi igienici del blocco aule, del piano interrato e del piano terra.
Altra opera praticamente terminata è il bellissimo anfiteatro che avvolge il grande spazio interrato e parzialmente coperto, prospiciente ai locali dove verranno ospitate le sedi scout e i due grandi saloni i quali saranno adibiti a varie attività (yoga, arti marziali, ecc).
Oramai ci siamo davvero, la prossima settimana vedrà l'inizio della posa delle travature in legno e la conseguente posa del soffitto della grande sala (300 posti circa) e del bar.
Tutto questo, ci fa veramente pensare che fra pochissimo tempo potremo godere del "NOSTRO NUOVO PATRONATO".

B.S.



VECCHIAIA

Arriva a passi lenti e fingiamo di non sentirla,
intanto il tempo passa
e così con cure e farmaci cerchiamo di sfuggirla.
Il suo arrivo è inesorabile, anche se ci fa soffrire,
ma tutto ciò è possibile perché ci lascia vivere.
Ma noi che stiamo per arrivare,
non dobbiamo rinunciare
al grande gesto di saper dare.
Perché il nostro culturale bagaglio
non deve essere un travaglio.
Per tutta la vita di duro lavoro e sacrificio
solo la vecchiaia sarà di buon auspicio
perché anche se non gradita,
ci farà godere sino in fondo la nostra Vita.


Bruno Frasson


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.