Scout Cittadella 4

Il canto accompagna la giornata dello scout e ne accompagna anche la vita; i canti si propagano nell’aria fin quando dal Chiaror del mattin al Chiaror del mattin ci sveglia la canzon sotto il sol.
E poi quando Partiam col branco in caccia augurando Buona Caccia fratellin ben sapendo che Cuor leale e lingua cortese fanno strada nella Jungla.

Scout Cittadella 3

Nel weekend del 10/11 giugno si è conclusa l’attività scout annuale con una festa, in cui i genitori e i ragazzi hanno condiviso alcuni momenti assieme. I genitori hanno raggiunto i ragazzi al Campetto Scout, che è stato messo a nuovo proprio per questa speciale occasione, verso le 18. Poi si sono aggregati alle sestiglie e squadriglie dei figli, dove c’è stato un momento di riflessione e confronto sul significato della parola ”Promessa”. In seguito, i capi hanno deciso di rendere partecipe tutto il gruppo della Cerimonia della Promessa di un giovane esploratore, in modo da far rivivere la propria Promessa anche a tutti coloro che l’hanno fatta in passato. Tra questi anche qualche genitore naturalmente!

Scout Cittadella

È arrivata l’estate, che per tanti vuol dire scuola finita, ferie, montagna e mare.
Per noi scout vuol dire campi estivi! Ecco dove ci troverete:

CAMPO MOBILE DI CLAN

(ragazzi dai 15 ai 19 anni) dal 12 al 19 agosto sul Sile (Treviso-Jesolo in canoa) e poi a Jesolo.

Insomma, c’è di che divertirsi.
Buona strada a tutti.
Anna

Scout Cittadella 2

Nel fine settimana del 20 e 21 maggio il Branco Nord-Est è andato a Nove per fare il suo Campo Lupetto: un’occasione per conoscerci meglio, concludere l’anno e far provare ai cuccioli l’esperienza di dormire fuori di casa una notte e di riunirsi la sera a cantare, ballare e giocare prima di andare a letto, cosa che poi verrà fatta per una settimana alle Vacanze di Branco quest’estate. Nei due giorni in cui siamo stati insieme abbiamo finito di vedere i lavori che i lupetti avevano fatto a casa e giocato ai giochi che avevano organizzato.

Scout Cittadella 4

La primavera quest’anno ci ha portato poche giornate di sole, ma tanti arcobaleni.
L’arcobaleno incanta bambini, giovani, adulti indistintamente. Quando accade, ci si ferma per qualche minuto a osservarlo.
Associamo i colori a sensazioni differenti, che cambiano da persona a persona. Molto spesso rappresentano un’appartenenza.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.