CDA significa Consiglio di Akela, oppure Consiglio degli Anziani. È formato da noi lupetti del terzo anno che un sabato al mese ci riuniamo dopo la normale attività per fare qualcosa di speciale, preparandoci al reparto.
È così che si descrivono i lupetti più grandi, entusiasti di fare quel passo in più che li distingue per l'esperienza dagli altri fratellini e sorelline del Branco Nord-Est del gruppo scout AGESCI Cittadella 2.
Ogni sabato nella sede di Via Wiel ci ritroviamo per passare un pomeriggio insieme in tana. Ma sabato 11 gennaio l'attività era speciale un po' per tutti.
Dall'inizio i cuccioli hanno guardato il branco che caccia. Sono stati accettati subito, ma è il loro tempo della scoperta, e devono apprendere la legge della giungla prima di poter cacciare coi loro fratellini.


Sabato però i più piccoli hanno compiuto un passo: sono entrati nelle sestiglie.
Non è stato così semplice però, perché le sestiglie ancora senza i cuccioli hanno dovuto cercare i loro nuovi arrivi per tutta Cittadella con una caccia al tesoro fotografica.
Sono tutti partiti dalla nostra tana accompagnati da un vecchio lupo, con la prima foto, per raggiungere la tappa.
E in questa, dopo aver scoperto il primo cucciolo, sono stati spediti alla seconda.
Dopo una passeggiata lunga ed emozionante per Cittadella, da piazza Pierobon, ai giardini pubblici, alla farmacia di Borgo Bassano, tutto il branco si è ritrovato sotto al campanile del Duomo. Grazie a Babbo Lupo, in possesso delle chiavi, siamo saliti insieme fino in cima al campanile. La vista era meravigliosa, ed è servita a rendere il momento che stavamo per vivere ancora più intenso ed entusiasmante.
Le nuove sestiglie sono state formate, ma la ciliegina sulla torta sono state le uniformi che da sabato in poi rendono tutti i fratellini e le sorelline uguali, almeno in parte fino alle promesse. I cuccioli infatti hanno ricevuto le loro nuove pellicce che dalla volta prossima li vestiranno accompagnati dall'orgoglio dei fratellini più grandi.
Questo è il primo passo per entrare nel nostro branco. Il prossimo, quello ufficiale, è quello della promessa.
È un passo importantissimo per la vita di ogni lupetto, che si impegna con l'aiuto di Dio e Gesù, a fare del proprio meglio nel migliorare se stesso, nell'aiutare gli altri, nell'osservare la legge del Branco.
Tutto il Branco quindi è in attesa di questo momento, che non aspetteremo per troppo tempo, dato che tutti i nostri cuccioli sono pronti per il grande passo che li farà entrare nel nostro Branco, nel nostro gruppo, e nella grande famiglia che sono gli scout.

 

Raksha


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.