Scout Cittadella 4

I giochi del san Giorgio sono, per me, l'essenza di ciò che è lo scoutismo: stare in mezzo alla natura, collaborare con i tuoi squadriglieri e soprattutto divertirsi. Il San Giorgio della nostra Zona (Padova del Brenta), quest'anno si è svolto l'11-12 aprile. Due settimane prima dell'evento ci è arrivata una lettera che spiegava dove dovevamo andare e cosa portare: siamo rimasti tutti sorpresi quando abbiamo capito che il tema di quest'anno era la conquista dello spazio! Una cosa insolita, un tema particolare.

Eravamo suddivisi per Nazione e noi sq. Iene rappresentavamo il Brasile; appena arrivati alla base siamo stati accolti dai capi che la gestivano e subito dopo abbiamo iniziato a costruire il rifugio dove avremmo dovuto dormire. È stato davvero bello vedere come anche quelli meno esperti si sono dati da fare e abbiano dato una mano. Verso sera ci siamo riuniti con le altre squadriglie del nostro sottocampo e abbiamo mangiato, giocato e cantato insieme fino a tardi. Il giorno dopo abbiamo smontato i rifugi, fatto lo zaino e siamo andati nel punto di ritrovo con tutte le altre nazioni. Era il momento del Grande Gioco, dove avremmo dovuto sfidare le altre squadriglie/nazioni. Mai, in quel preciso istante, avremmo pensato di vincere fra tutti i gruppi che ci sono e invece, con un po' di fortuna, ce l'abbiamo fatta. È stata un'emozione immensa, un vero e proprio gioco di squadra. Ho imparato tanto da questa esperienza e spero di essere stato un buon esempio per la mia squadriglia.

Marco capo squadriglia Iene

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.