Scout Cittadella 4

La primavera quest’anno ci ha portato poche giornate di sole, ma tanti arcobaleni.
L’arcobaleno incanta bambini, giovani, adulti indistintamente. Quando accade, ci si ferma per qualche minuto a osservarlo.
Associamo i colori a sensazioni differenti, che cambiano da persona a persona. Molto spesso rappresentano un’appartenenza.


Per chi indossa un fazzolettone da anni ci sono dei colori che hanno un significato specifico, profondo, unico. Se avete avuto l’occasione di fare una passeggiata sabato 8 o domenica 9 aprile nel parco di villa Contarini, avrete sicuramente intravisto tra gli alberi una marea di camicie azzurre, di cappellini colorati, verdi e rossi, e tutti i colori dell’arcobaleno sui fazzolettoni di centinaia di lupetti e coccinelle della zona di Padova sul Brenta. Ogni anno tutti i Branchi e i Cerchi della zona si ritrovano insieme per rivivere il senso di essere parte integrante di una grande Famiglia Felice che condivide gli stessi valori e parla una sola lingua: il gioco, come mezzo di incontro e di crescita. Immaginate un cielo dipinto di azzurro, una villa e un parco immenso a fare da cornice a centinaia di lupetti e coccinelle che giocano, ridono, dipingono e corrono insieme, baciati dal sole.
Un capolavoro, riuscito benissimo. L’arte era il tema delle due giornate: l’arte di costruire con le mani, di usare i colori per esprimere un’emozione; ma anche l’arte della condivisione, l’arte di fare gioco di squadra con altri bambini mai visti prima, che dopo una corsa insieme diventano fratellini e sorelline da ritrovare con gioia al prossimo evento scout; l’arte dell’aiutare un amico in difficoltà, l’arte del riuscire ad essere esempio positivo per i più piccoli, l’arte di riconoscere la propria unicità e il rispetto nella relazione con gli altri, l’arte di mettere in gioco i propri talenti… tutto questo è solo una parte di ciò che lo scautismo rappresenta per tanti bambini e bambine della nostra zona, è quello che vivono quando indossano quel fazzolettone e quel cappellino colorati: un piccolo tassello nel percorso che li porterà in futuro a fare della propria vita un’opera d’arte.

I Vecchi Lupi


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.