scout Cittadella 4

Poter riflettere e decidere è un’esperienza che fa diventare grandi. Scegliere significa percepire le conseguenze del proprio agire e valutare l’impatto delle scelte anche sugli altri.Poter compiere una scelta significa poter essere liberi di farlo. L’atmosfera felice nel Branco porta il lupetto ad osare e sperimentarsi e la relazione con i Vecchi

Lupi dev’essere incoraggiante in tal senso. Così la capacità di scelta di un bambino può lentamente espandersi, divenire esplicita e pubblica, per essere al servizio della comunità intera.
I cuccioli probabilmente non giungono “pronti” per la Promessa, ma se chiedono di poterla pronunciare è perché si sentono “degni”, meritevoli di fiducia, desiderosi di mettersi in gioco: la Promessa non è tanto per essere fatta, quanto piuttosto per essere mantenuta! Sebbene il bambino possa non aver compreso appieno la potenza di quella scelta pubblica, una comunità che attorno a lui riconosce e si affida a quel suo gesto lo aiuterà a comprenderne la portata.
La scelta è importante, perché esperienza forte di autodeterminazione. Riuscire a trasformare le meravigliose occasioni della Giungla in opportunità: i cuccioli fin dal primo ingresso in Branco giocano e sperimentano delle occasioni per scegliere; possibilità pensate da noi capi nelle quali il bambino può arrivare a decidere di giocare il gioco del Branco e mantenere la propria Promessa! Scegliere per i bambini dev’essere un’esperienza meravigliosa.


Fenicottero Chiacchierone


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.