Alla volta di Martedì mattina 2  novembre,  la  zona  tra  i  Comuni di Casalserugo, Bovolenta, Maserà e Ponte San Nicolò sembra  una  grande  piscina  di acqua  sporca  a  cielo  aperto, per una volta le immagini alla TV non sono fotomontaggi.

Il  Bacchiglione  ha  esondato in zona Roncajette nella notte e i Comuni limitrofi, situati tra i 5 e gli 8 metri sotto il livello del mare, ne hanno subito le conseguenze.  Viene  dichiarato  lo stato  di  emergenza.  L’afflusso di volontari è enorme e venerdì 5 viene istituito il C.O.M. Centro  Operativo  Misto.  Questo centro raggruppa le Forze dell’Ordine  e  quelle  Associazioni che aderiscono alla Protezione Civile, tra cui noi Scout dell’Agesci. Il compito del centro sarà registrare le richieste d’intervento e/o di materiali, ma anche  gestire  e  coordinare  l’afflusso  di  volontari.  In  soli  7 giorni   sono   transitati   per   il COM  più  di  2000  volontari, provenienti  da  molte  regioni d’Italia,  senza  escludere  tutti  i volontari che hanno fatto riferimento alla Parrocchia.  Il  nostro  servizio  è  durato una  settimana,  una  settimana in cui nonostante la stanchezza, nonostante i diversi modi di pensare  si  è  cercato  il  punto d’incontro, giorni in cui le telefonate di aiuto, le donazioni e le  offerte  di  volontariato  sono arrivate a centinaia e hanno regalato agli alluvionati un po’ di speranza.

Il servizio che ognuno di noi ha prestato, sia esso stato privatamente, o come Associazione, di natura tecnica o di pulizia,  è  stato  un  servizio  bello perché gratuito, accompagnato dal piacere di non sentirsi soli nel farlo.

Adesso  però  è  nostra  responsabilità  non  dimenticare, poiché è la ricostruzione la fase più lunga e difficile!

 

 

Ilaria Blarzino


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.