I genitori dei ragazzi di Va elementare, nella festa di Cristo Re si sono ritrovati con don Remigio per una catechesi sulla Parola di Dio. Hanno lavorato divisi in gruppi scambiandosi intuizioni ed osservazioni sul Vangelo riportando alla fine alcune riflessioni significative nel grande gruppo alle quali il Parroco, ha dato chiarificazioni ed approfondimenti.

Contemporaneamente i ragazzi divisi in quattro gruppi, guidati dalle catechiste hanno riflettuto sullo stesso Vangelo di Matteo 25: il giudizio.

Gesù ci invita a scegliere il regno di Dio, vivendo l’accoglienza e l’aiuto agli ultimi: « Tutto quello che avete fatto a uno solo dei miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me ». Essi sono l’affamato, l’assetato, lo straniero, l’ignudo, l’ammalato, il carcerato. . . coloro che non hanno la possibilità di condurre una vita dignitosa.

Riconoscere il bisogno di chi ci passa accanto richiede uno sguardo attento ed accogliente, un animo sensibile e generoso che vede nel povero il volto stesso di Gesù Cristo.

I ragazzi meditando questo brano del Vangelo hanno individuato le situazioni in cui possono essere di aiuto agli altri: i familiari, gli amici e chiunque si trova nella necessità. Hanno fatto dei disegni significativi su queste condizioni di disagio impegnandosi a contribuire a risolverle nella quotidianità.

Con i loro lavori hanno rivestito i gradini di una grande scala che portava simbolicamente al Regno dei Cieli. Un Regno che non dobbiamo aspettarci solo nell’altra vita, ma che è già qui in mezzo a noi, nella misura in cui riusciamo a vivere la carità e l’amore verso il prossimo.

Nella liturgia eucaristica, don Remigio ha ulteriormente approfondito con l’omelia al Parola di Dio ricordando che da sempre la Chiesa ha invitato i cristiani ad alleviare i disagi di chi soffre, perché Dio è là dove c’è il dolore. Coloro che accolgono questo invito del Signore sentiranno la sua voce che dice loro: « Venite, benedetti dal Padre mio, ricevete in eredità il Regno preparato per voi ». Si è conclusa la serata con un ricco buffet offerto dai genitori e preparato da generose persone che si mettono a disposizione della parrocchia per questi eventi e che ringraziamo di cuore.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.