Riporto la lettera che tutti i genitori, dalla seconda elementare alla terza media, hanno ricevuto al momento dell'iscrizione dei propri figli alla catechesi 2012-2013
Cari genitori, prima di tutto un grazie per il senso di responsabilità che avete dimostrato venendo ad iscrivere vostro/a/i figlio/a/i agli incontri di catechesi.


Se ritenete importante che crescano nella conoscenza di Gesù, nell'amore verso di Lui . . . è altrettanto importante che voi li precediate e li accompagniate in questo loro cammino.
Ai vostri figli risulta di difficile comprensione il fatto che essi vengano mandati agli incontri di catechesi, a Messa, ecc e qualcuno di voi non partecipi. Anche se è vero che una vita condotta nella onestà, nella giustizia, nel rispetto . . . è comunque esemplare; anche se è vero che non basta essere "praticanti" per essere veri cristiani.
Cristiani si diventa.
Allora vi propongo di partecipare a un cammino di conoscenza di Gesù con il vangelo di Marco.
Un genitore che ha due o più figli alle elementari o alle medie non occorre più che venga agli incontri della classe dei figli (anche se sarà bene che ogni tanto si faccia vivo con il/la catechista per uno scanbio sereno e fruttuoso).
Propongo un cammino uguale per tutti. Ognuno sceglie la sera in cui partecipare: o di lunedì o di venerdì (una volta ogni 20-30 giorni circa); così il papà può venire una sera e la mamma un'altra, senza mai abbandonare i figli.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.