Dal 13 gennaio prende il via la serie di incontri per fidanzati organizzata dalla Parrocchia e dal Vicariato di Cittadella . Come ogni anno parecchie coppie di futuri sposi s’incontreranno tutte le settimane al Centro San Giuseppe per un paio di mesi.
Ma cos’è, in definitiva, questo famigerato “corso per fidanzati”? Molte volte, purtroppo, ci sentiamo rispondere (o ci viene fatto intendere) che non è altro che una forma di catechizzazione forzata voluta dal Parroco per rilasciare un patentino per il matrimonio (sennò il prete non ci sposa…). Fortunatamente questa convinzione, con il passare degli incontri, lascia il posto all’interesse per gli argomenti trattati e per le nuove prospettive che si aprono da un approfondimento di tematiche molte volte trascurate . Paradossalmente le persone più restie sono quelle, alla fine, più disposte a mettersi in discussione ed a trarre maggior profitto da questa opportunità. Sì. . . vogliamo proprio definirla opportunità; difatti gli argomenti trattati, difficilmente vengono discussi in ambiti diversi da questo: non perché non ci siano le occasioni ma perché le questioni “scomode”, molto spesso, non vengono prese in considerazione quando, da innamorati, si è disposti a chiudere un occhio (o anche due) su alcuni aspetti che sicuramente salteranno fuori in momenti di difficoltà . Chi si troveranno davanti i fidanzati quando varcheranno la soglia del Centro San Giuseppe per il primo incontro? Una serie di personaggi, fra i quali anche noi, che vengono definiti animatori ma che in pratica sono coppie che, provenienti da esperienze diverse, hanno deciso (molte volte non senza sacrificio. . . ) di mettersi a disposizione di altre coppie per un percorso comune di crescita . Ci piace ricordare all’inizio di ogni corso che nessuno di noi, nemmeno il relatore più esperto, può “insegnare” alla coppia come impostare un matrimonio perfetto e tantomeno possiamo fornire ricette per la felicità. Possiamo però, con la nostra presenza e la nostra amicizia, aiutare le giovani coppie a scoprire alcuni aspetti della vita a due ma soprattutto ad assaporare la gioia e la felicità che scaturiscono dal progetto di Dio per il Matrimonio Cristiano .

Serenella e Stefano



Ricordiamo a tutti coloro che desiderano festeggiare insieme gli anniversari significativi di matrimonio (10°, 25°, 40°, 50°, 60°...) che domenica 11 novembre, vicini alla festa di San Prosdocimo, alla Messa delle 10.30 avremo un ricordo particolare per tutti loro .
Lasciamo alle coppie di questi anniversari il compito di avvisarsi e di organizarsi .
Si possono aggiungere anche coppie giovani con pochi anni di matrimonio, con la speranza che possano festeggiare traguardi più “grandi” .

"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.