Come ogni anno anche quest’estate molti bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni hanno partecipato con entusiasmo ai campiscuola Acr al Rifugio Coston nel mese di Luglio. I primi a partire sono stati i piccoli di 1ˆ-2ˆ-3ˆ elementare nel week end dal 3 al 6 luglio. Il camposcuola aveva come filo conduttore le vicende dell’orsetto Paddington sulle quali sono state costruite alcune attività riguardanti i temi della conoscenza e del rispetto del prossimo e dell’importanza della collaborazione con gli altri. Come di consueto, l’ultimo giorno di camposcuola ha coinvolto anche i genitori dei bambini per condividere le esperienze fatte nei giorni precedenti e per trascorrere una giornata di festa in compagnia. Nelle settimane successive, si sono susseguiti i campiscuola di 4ˆ-5ˆ elementare, 1ˆ media e 2ˆ media dal titolo “LIFE-una vita da creare!”.

Nel corso dei campiscuola i bambini e i ragazzi hanno avuto la possibilità di trattare il tema della Creazione, attraverso giochi e attività nuove e originali.

Le tematiche affrontate hanno riguardato il rispetto per il Creato e il rispetto per la diversità degli elementi e delle persone che lo compongono, stimolando i ragazzi a porsi delle domande sul fenomeno della creazione e sulle differenze tra i punti di vista scientifico e religioso.

Inoltre, i ragazzi sono stati portati a riflettere in modo profondo su quale sia il loro posto nel mondo e quali possono essere i gesti concreti che ognuno può fare per renderlo un posto migliore. Infine, il camposcuola dei ragazzi di 3ˆ media dal titolo “Comun-i-c@re” era basato sul tema della comunicazione e, in particolar modo sui diversi modi di comunicare. I ragazzi, infatti, sono stati coinvolti in numerose esperienze che li hanno portati a riflettere su come si possa comunicare qualcosa di se stessi con il proprio corpo, con i mezzi virtuali, con le parole o con la musica.

Ma anche come comunicare con chi ci sta intorno, accogliendo il prossimo e rispettandolo e, in particolar modo le diverse modalità di comunicare Gesù e con Gesù attraverso la sua Parola.

Nel corso di tutti i campiscuola non sono mancati i momenti “forti” come la giornata delle confessioni, le Celebrazioni e la veglia alle stelle, che hanno permesso ai ragazzi di ricavare un po’ di tempo per se stessi e di curare più attenzione il loro rapporto con Dio.

Tutti i campiscuola sono stati quindi delle esperienze intense e divertenti, ma anche profonde e formative, che hanno permesso a bambini e ragazzi di affrontare alcuni argomenti da un nuovo punto di vista e di approfondire temi importanti che caratterizzano la loro vita.

Gli animatori ACR


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.