A te pare che debba essere eterna la porzione di tempo che sei chiamato a vivere sulla terra; ma vista dalla cima dell’eternità è solo uno dei tanti istanti di cui si compone il tempo.
Beato te se vivrai questo istante alla luce dell’eterno! Ogni istante della tua vita è ricco di eternità. Ogni giorno è un dono di Dio.Il tempo e il minuto che hai, rendilo ricco di un significato e di un valore. Cammini nel tempo più che nello spazio. Il tempo è spettatore della tua vita, vedi che non diventi tuo accusatore.

È follia, dovendo vivere così poco tempo, impiegarlo in cose vane.
Non c’è prezzo che uguagli il valore del tempo. Non sciuparlo. Non v’è nulla di più prezioso; ma purtroppo nulla vi è di più trascurato.
Insegnaci a contare i nostri giorni e giungeremo alla sapienza del cuore (Sal 89,12).
Oggi hai la possibilità di fare del bene; l’avrai ancora domani? Quello che puoi fare oggi non rimandarlo a domani perché quest’oggi passerebbe invano per te.
Negli anni ‘60 tra i comandamenti dei Beatles ce n’era uno che diceva: « non fare oggi quello che puoi fare domani »; e un altro: « se ti vien voglia di lavorare, aspetta; vedrai che ti passa ».
Devi lasciare questo mondo e non sai quando; non aspettare quel tempo che non sei sicuro di avere; cerca invece di far tesoro del tempo presente.
Ogni giorno che passa è un giorno di meno che ti separa dalla partenza dall’esilio terreno per la patria celeste. Forse spendi tanto tempo per gli interessi materiali, e ne trovi tanto poco per curare la tua anima e arricchirla di meriti.
Nell’eternità sarai stabilito in quel grado di amore che avrai raggiunto nel tempo.
Per chi si occupa degli affari di questo mondo il tempo è oro che non porterai con te; per te che ti occupi di Dio il tempo è gloria che durerà in eterno.
Sei pellegrino verso l’eternità; cammina ogni giorno, finché hai tempo.

 





        Noi ti adoriamo, Cristo Gesù.
        Ci mettiamo in ginocchio
        e non troviamo parole sufficienti
        per esprimere quel che proviamo
        davanti alla tua morte in croce.
        Noi desideriamo, o Cristo,
        gridare oggi verso
        la tua misericordia
        più grande di ogni forza
        e potenza alla quale
        possa poggiarsi l’uomo.
        La potenza del tuo amore
        si dimostri ancora
        una volta più grande
        del male che ci minaccia.
        Si dimostri più grande
        dei molteplici peccati
        che si arrogano in forma
        sempre più assoluta
        la cittadinanza nella vita
        degli uomini.

        
        (Giovanni Paolo II)

 


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.