Ho fissa nella mente una data: il 25 marzo 1993 alle ore 10, don Luigi Rossi ha chiamato Anselmo per affidargli il nuovo Centro Pastorale S. Giuseppe e mentre lo aspettavamo per incontrarci mi disse: « Anselmo è una persona precisa e responsabile che custodirà con amore questa casa ». Anselmo ha accettato quasi stupito questo invito e l’ha vissuto come una “chiamata” del Signore. Da allora si è messo al servizio della Comunità con grande impegno e ha svolto il suo incarico con cura appassionata. Ha amato il Centro Parrocchiale come la sua casa, attento che ogni cosa fosse in ordine, che tutto funzionasse perfettamente, preciso nella compilazione del calendario degli incontri e delle riunioni. È stato sempre accogliente e disponibile con tutte le persone che hanno frequentato il Centro e pronto ad ogni servizio che gli era richiesto, nella gratuità. Anche quando la salute è venuta meno, qualche volta veniva a salutare e si informava se tutto funzionasse bene. Nel suo cuore avrebbe desiderato poter continuare a svolgere l’impegno che aveva assunto. Anselmo grazie, a nome della Comunità, perché hai messo a disposizione per tanti anni tempo e talenti con semplicità e fedeltà.


Suor Giacinta

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.