Anche quest’anno la sagra è stato il momento conclusivo di tutte le attività estive, tra cui grest, campiscuola, tornei di calcetto e pallavolo. È iniziata con la cena comunitaria di venerdi 25, con un bellissimo clima di gioia, passione e unità. Siamo stati aiutati durante tutti i giorni dal sole e da persone che si sono messe a disposizione di tutta la comunità per dare una mano dove c’era bisogno.
Abbiamo chiuso la nostra festa con la pasta e il gelato gratis per tutti i presenti. Un grazie speciale va a tutti coloro che hanno dato una mano, sopratutto nella preparazione, e a coloro che sono passati anche solo per un giretto.
Vi aspettiamo numerosi anche l’anno prossimo!

Domenica 19 novembre 2017 - Messaggio del Santo Padre Francesco Non amiamo a parole ma con i fatti “Al termine del Giubileo della Misericordia ho voluto offrire alla Chiesa la Giornata Mondiale dei Poveri, perché in tutto il mondo le comunità cristiane diventino sempre più e meglio segno concreto della carità di Cristo per gli ultimi e i più bisognosi... Invito la Chiesa intera e gli uomini e le donne di buona volontà a tenere fisso lo sguardo, in questo giorno, su quanti tendono le loro mani gridando aiuto e chiedendo la nostra solidarietà. Sono nostri fratelli e sorelle, creati e amati dall’unico Padre celeste.

Dopo la pausa estiva iniziano le attività del nuovo anno pastorale, si moltiplicano le riunioni e gli incontri dei consigli pastorali e dei diversi gruppi che animano le attività delle parrocchie.
Non è facile ricominciare. Ci può prendere l’ ansia del cammino sempre nuovo, del futuro che ci aspetta. Propongo a me e a tutti alcune riflessioni di papa Francesco sul tema: “educare alla Speranza”.
“Pensa, lì dove Dio ti ha seminato, spera! Sempre spera.

Di fronte al crollo della natalità, alla diminuzione del numero di matrimoni, alla crescente paura del “per sempre” che incombe sui nostri giovani arriva la proposta del papa per l’incontro delle famiglie con il tema: “Il Vangelo della famiglia; gioia per il mondo.” Il papa pone una domanda: il Vangelo continua ad essere gioia per il mondo? E, ancora la famiglia continua ad essere buona notizia per il mondo di oggi? Io sono certo di sì.
E questo sì è saldamente fondato sul disegno di Dio”. Parlare di gioia “con” e “per” la famiglia non significa negare i problemi, non vuol fingere che tutta la vita familiare sia colorata di rosa. Si tratta di valorizzare tutta la vita quotidiana delle famiglie con le luci e le ombre, in una prospettiva di fede.

Veramente l’iniziazione cristiana dei nostri bambini e ragazzi è divenuta riscoperta della fede per tutta la comunità: i catechisti, gli accompagnatori dei genitori, i genitori con tutta la famiglia, i nonni.
Anche i membri della comunità hanno partecipato alle celebrazioni animate dai gruppi di catechesi-iniziazione, alle celebrazioni delle ‘consegne’ dei segni, simboli della fede cristiana o sono stati coinvolti dalla celebrazione dei sacramenti.


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


6 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.