Giovani per il Vangelo Ebbene sì, lo confesso, quando ho visto per la prima volta il tema dell’ottobre missionario di quest’anno mi sono chiesto: “E adesso cosa facciamo?” Negli “…anta” ci sono da un pezzo, come pure tutti coloro che partecipano ai gruppi missionari in vicariato, allora come starci in questo mese particolare per la Missione? Papa Francesco nel messaggio per la giornata missionaria mondiale inizia così: “Cari giovani, insieme a voi desidero riflettere sulla missione che Gesù ci ha affidato.

Era il 1991 quando per la prima volta abbiamo proposto l’angolo missionario all’interno della sagra negli spazi dell’asilo. Non esisteva un gruppo missionario, ma tre persone con lo scopo di far conoscere anche nei “giorni di festa” la missione e aiutare con quanto ricavato i tanti missionari della nostra parrocchia in giro per il mondo.

CREDO, e DIO crede in ME! Quali parole più belle, piene di speranza e di amore potevamo sentirci dire a noi catechiste, ragazzi e genitori? Grazie don Luca che ci hai sostenuto assieme a don Roberto e a don Armando nel prepararci al Sacramento della Cresima. GRAZIE é stata un’altra parola che insistentemente don Luca ci ha donato e che spesso manca nel nostro vocabolario.
E allora vogliamo RINGRAZIARE il SIGNORE per quest’anno catechistico il cui obiettivo era la conoscenza dello SPIRITO SANTO

“L’amore dà sempre vita”, si apre con queste parole di papa Francesco il Messaggio dei Vescovi Italiani per la 40ª Giornata Nazionale per la Vita, che si celebra il 4 febbraio 2018.
La Giornata è incentrata sul tema “Il Vangelo della vita, gioia per il mondo” e il Messaggio sottolinea che “la gioia che il Vangelo della vita può testimoniare al mondo, è dono di Dio e compito affidato all’uomo”.
Un dono “legato alla stessa rivelazione cristiana” e “oggetto di richiesta nella preghiera dei discepoli”.

Carissimo Don Armando, grazie per l’accoglienza e la festa da Lei organizzata al Pozzetto in occasione del mio cinquantesimo di Sacerdozio. È stata una sorpresa molto gradita: canti, luci, fiori ed una attenzione unica da parte chierichetti diretti dall’impareggiabile Maurizio. È stato un vero clima di fede e preghiera, grazie a tutti.
Con i famigliari dopo la S.Messa siamo andati al “Faro” dove Lei ci ha raggiunti per il caffè. Con alcuni parenti non ci vedevamo da anni ed alcuni proprio non ci conoscevamo, penso alle nuove famiglie arrivate a far parte della nostra.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.