Incontrare nelle loro case o appartamenti, i genitori che chiedono il battesimo per i loro figli è l’azione pastorale che più mi fa sentire padre, testimone e discepolo di Cristo.

Ringrazio il Signore nel constatare la gioia che i bambini da poco nati portano nelle famiglie, coinvolgendo anche i papà che, dopo le prime incertezze e insicurezze di fronte alle tenere creature, diventano esperti in tutto ciò che riguarda i loro bambini.

Si chiede il battesimo per tradizione, come cosa buona, motivata anche dalla fede in Dio.

Ma quale Dio? Un Dio che si può pregare e che aiuta nei momenti difficili.

Qualche genitore percepisce che non può essere solo così, Dio dovrebbe essere qualcosa di più, più presente, che illumina tutta la vita. Si fa riferimento ai valori umani che emergono nella celebrazione del battesimo e vogliamo trasmettere ai nostri figli.

Alla domanda, che cosa caratterizza il cristiano rispetto alle persone che non lo sono, ma vivono bene i valori umani e sociali, si nota la difficoltà nella risposta.

Nel presentare in famiglia il rito del Battesimo emerge la presenza costante e marcante di Gesù Cristo: allora il Dio del cristiano è il Dio di Gesù Cristo. ConoscerLo, seguirLo, impostare tutta la nostra vita sul rapporto con Lui illumina, conforta, dà senso ad ogni aspetto del nostro vivere e ci permette di diventare quello che siamo per il Battesimo, cristiani.

Celebriamo in questi giorni la Pasqua, mistero della Passione, Morte e Risurrezione di Gesù Cristo.

Nel battesimo, con il segno dell’acqua, siamo immersi nella morte di Gesù per risorgere a vita nuova con Lui. Rinascere dall’acqua e dallo Spirito Santo, uniti al suo popolo, inseriti in Cristo, sacerdote, re e profeta, per essere membra vive del suo corpo qui, in questa vita e per la vita eterna, è il dono che riceviamo nel Battesimo.

Che la celebrazione della Pasqua con la Settimana Santa ci aiuti a diventare sempre più cristiani e la Chiesa, popolo Dio, popolo dei battezzati, sia sempre più testimone di vita piena in questo nostro mondo.

Buona Pasqua di vita buona in Cristo risorto.

don Armando

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.