Come è possibile? È veramente una novità ed è arrivata anche dalle nostre parti e con molti punti di domanda. Con la richiesta del vescovo Antonio a Don Matteo, parroco di Cà Onorai ad essere disponibile per un servizio in altra parrocchia della diocesi, don Armando, da tre anni parroco del Pozzetto, è stato invitato ad assumere 'anche' la parrocchia di Cà Onorai.
Un sentimento di amarezza e.. di delusione si è diffuso nei parrocchiani al sapere che non sarebbe stato nominato un parroco solo per loro.

Amarezza per la perdita del giovane parroco e pastore che li ha accompagnati con dedicazione e competenza per ben otto anni.
Delusione per la mancata nomina di un parroco a servizio esclusivo della comunità.
Circa due mesi di profondo malessere per l'incertezza e la non chiarezza della nuova proposta. Inutili tutte le proposte e le comunicazioni con il vescovo e suoi rappresentanti.
Ma la comunità di Cà Onorai non è rimasta immobile. Si è attivata per mettere in atto quell' 'autonomia laicale' proposta dalla Chiesa con radice nella comune vocazione battesimale.
Il Consiglio Pastorale Parrocchiale allargato ai diversi gruppi della parrocchia si è incontrato per individuare esigenze e aspettative nella nuova proposta del Vescovo, assieme alla presidenza del Consiglio Pastorale di Pozzetto.
Sono state esaminate le varie attività già esistenti che meritano di essere mantenute e sviluppate.
La presenza dello stesso parroco dovrà allargare le collaborazioni possibili e necessarie, attenti a ciò che unisce vivendo nello stesso territorio.
La celebrazione del saluto riconoscente e commosso a Don Matteo e dell'accoglienza del nuovo parroco, domenica 14, ci fa sperare nella protezione dello Spirito che accompagna la sua Chiesa.
Il Signore ci benedica e ci accompagni.

Don Armando


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.