Le Marche sono state la destinazione scelta dal Clan Cavallo Pazzo del Gruppo Scout Cittadella 3 come luogo in cui svolgere la propria Route estiva. Il 24 agosto 2016 questa Regione è stata colpita dalla prima di numerose scosse che hanno fatto tremare, e ancora continuano a farlo, i territori tra le province di Macerata e di Fermo. Il terremoto ha sconvolto la vita di numerosissime persone che, nel giro di pochi istanti, si sono trovate nella condizione di dover abbandonare la propria casa e, spesso, la terra in cui hanno sempre abitato.

A Pasqua di quest’anno in ben 31 parrocchie si sono celebrati i sacramenti della cresima e dell’eucaristia per quei ragazzi che hanno portato a compimento il cammino dell’iniziazione cristiana. Nelle settimane precedenti alla celebrazione molte erano le perplessità, le domande, i dubbi, le preoccupazioni sollevate da parte di molti parroci, di genitori e di parecchi catechisti.
Ci si chiedeva se celebrando i sacramenti non sarebbe stato svilito il senso della veglia, se la presenza dei ragazzi con le loro famiglie avrebbe potuto alterare il clima e la partecipazione alla liturgia da parte della comunità, costruiti con tanta fatica negli ultimi anni.

Il torneo Pallavolo Circolo NOI Pozzetto è arrivato alla sua XIV° edizione con la partecipazione di 8 squadre, tutte rigorosamente di Pozzetto. La nostra filosofia è quella di non portare il gioco ed il torneo ad alti livelli agonistici, ma di indirizzarlo verso un momento gioioso durante il quale divertirsi, e perché no, creare nuove amicizie...
È iniziato lunedì 12 giugno e si è concluso giovedì 29 giugno. Al termine di queste tre settimane, ci sono state le premiazioni per tutte le squadre partecipanti e il mitico rinfresco finale.

Ci siamo incamminati per 25 Km nella notte del 27 maggio, tra sentieri, lungo l’argine.
È stato come se la folla mi portasse magicamente avanti dandomi la forza di raggiungere la meta ma nello stesso momento era come trovarsi da soli entrando in momenti di riflessione che questo cammino ci offre. È stata una esperienza per addentrarsi nella notte e scoprire che non è così tanto buia, ascoltare il silenzio per scoprire nuove emozioni, adorare il Santo con preghiere e canti assieme a tutti i pellegrini. Questo è stato il mio cammino, il cammino che mi ha portato a Te! O Sant’Antonio ti ringrazio per la grazia ricevuta.

Carissimo Don Armando, Partendo dopo le vacanze in famiglia, desidero esprimere la mia sentita riconoscenza a te e alla parrocchia per la calda accoglienza con cui mi avete ricevuto, facendomi sentire in famiglia e dandomi la possibilità di celebrare il 50° della mia ordinazione sacerdotale.
È questo un momento della mia vita in cui sento forte la riconoscenza al Signore per avermi dato la grazia di esprimere il mio sacerdozio in missione e specialmente in quella della Korea dove, come ho detto anche nel giorno del 50°,

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.