scout Cittadella 3

È ormai tradizione, per ogni Rover e Scolta rispettabile, impegnare la sera del giorno di Natale a tirare fuori sacco a pelo, stuoino e tutto il necessario per una nuova avventura nel disperato tentativo di far poi entrare ogni cosa all’interno del proprio zaino. Il 26 dicembre è infatti il giorno in cui noi Rover e Scolte del gruppo scout Cittadella 3 usiamo ritrovarci e partire per il campo invernale che quest’anno si è svolto tra Desenzano, Peschiera del Garda e Lazise.

Sono passate da pochi giorni le festività natalizie, a Natale viene quasi spontaneo essere più buoni, più generosi; a volte questo stato d’animo dura pochi giorni, a volte invece genera un cambiamento in noi e intorno a noi. Quest’anno nella parrocchia di Pozzetto è nata un’idea bella e singolare.

Gli accompagnatori dei genitori e le catechiste dei ragazzi di quinta elementare, che quest’anno riceveranno i sacramenti, hanno proposto alle famiglie di aiutare i loro figli a condividere dei doni con altri ragazzi più sfortunati di loro, le cui famiglie chiedono aiuto e sostegno al Centro di Ascolto Caritas delle Parrocchie del nostro vicariato.

“Mi piace una Chiesa italiana inquieta, sempre più vicina agli abbandonati, ai dimenticati, agli imperfetti.
Desidero una Chiesa lieta col volto di mamma, che comprende, accompagna, accarezza.
Sognate anche voi questa Chiesa, credete in essa, innovate con libertà”.
Sono passati due anni dall’invito che papa Francesco ci ha rivolto al termine del Convegno della Chiesa italiana svoltosi a Firenze; come stiamo? Come sta la nostra parrocchia? Sono numerose le occasioni che nell’anno ci invitano ad incontrare l‘altro, a metterci in comunione con altri popoli (l’ottobre missionario), ad aprirci ai poveri (novembre, giornata mondiale dei poveri), ora in avvento, periodo particolarmente indicato per conoscere le attività della Caritas che desidera portare avanti a nome dell’intera comunità, siamo chiamati a riflettere sui bisogni e sulle necessità di questi fratelli che si rivolgono ai vari sportelli d’ascolto in vicariato.
D’altro canto non dobbiamo inventarci nulla, numerosi sono i passi dei Vangeli dove Gesù si intrattiene con i poveri di ogni origine e specie, mostrando per loro una preferenza di amore e di compassione.
In questo periodo di avvicinamento al Natale siamo invitati a seguire il Suo esempio, non mancheranno le occasioni: ü Raccolta di alimenti della comunità per il centro di distribuzione ü Visita agli anziani e ammalati ü Giornata della Carità per pregare assieme e condividere i beni.
Non sotterriamo i nostri talenti per paura… per non sentirci dire: “Perché a chiunque ha sarà dato e sarà nell’abbondanza; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha”.

Gruppo missionario e caritas

Gli anni che ci hanno visti frequentare il Gruppo Coppie sono stati caratterizzati da incontri che ci hanno davvero edificati come individui, come coppie, come famiglie. Con la guida di persone esperte e la testimonianza di fratelli di grande esperienza abbiamo toccato argomenti come la sessualità, la fede, la preghiera, la figura del padre e della madre… Gli stimoli ricevuti durante gli incontri ci hanno accompagnati anche a casa, nella vita di tutti i giorni. Queste esperienze ci hanno portato ad aprirci tra di noi, a condividere le nostre paure, i nostri errori, i nostri progetti e a confidarci come si fa tra amici.

Buongiorno! Siamo Emanuele e Filippo della squadriglia Cobra e vogliamo raccontarvi del nostro campo scout 2017 a Daone (TN).
Al campo viviamo in tenda per circa 12 giorni in uno spazio aperto con tutte le nostre costruzioni che ci serviranno come cucina, alzabandiera, cambusa e pagoda.
Siamo divisi in sei squadriglie: Falchi, Cobra, Tori, Pantere, Aquile e Albatros. Durante il campo c’è una competizione tra le squadriglie che viene vinta da chi ottiene il maggior numero di totem, trofei che vengono assegnati ogni giorno in base a pulizia, cucina, attività, espressione e stile.


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.