Da alcuni mesi tutti ammirano il ripristino dell’originale zona cantoria collocata al di là delle tre arcate rese visibili grazie all’appassionato impegno di alcuni cantori che hanno prestato il loro tempo e specialmente la loro consolidata esperienza nell’esecuzione dei lavori necessari.

L’obiettivo consiste nel far emergere quanto di originale era stato progettato per la nostra chiesa, oltre al recupero di preziosi spazi.

I lavori non sono del tutto completati, prevedono a breve, la pavimentazione dell’area, e l’imbiancatura delle pareti.

Dopo l’esecuzione dei sopra citati lavori di finitura, il coro proporrà la formale inaugurazione per evidenziare l’utilità di quanto eseguito.

Visitando l’area dell’intervento ci si accorge immediatamente del recupero importante di almeno 60 posti da dedicare all’assemblea nei momenti di particolare affluenza, senza trascurare i comodi 50 posti tutti a sedere riservati ai componenti che animano con il canto la celebrazione delle ore 11.00 e tutte le importanti solennità liturgiche.

La promiscuità con la sottostante aula magna del centro parrocchiale, ha imposto un efficace opera di isolamento termo- acustico che facilita il riscaldamento nel periodo invernale donando alla stessa la riservatezza che merita.

Si è provveduto a rimodernare, adeguandolo alle normative di sicurezza, l’impianto elettrico e di illuminazione provvedendo anche a migliorare l’impianto fonico.

Lo spostamento dell’organo ha richiesto un periodo di collaudo prima del proseguo dei successivi lavori per verificare l’effetto acustico di cantori e strumento nel loro insieme.

Decorsi ormai alcuni mesi di prova si ritiene opportuno considerare definitiva tale collocazione rilevata la tranquillità del luogo e considerato il buon risultato.

Il coro è attualmente composto da circa 30 persone e auspichiamo che l’eccedenza dei posti ora disponibili possa essere colmata della generosità di altre persone che si vogliano donare a questo prezioso servizio. Tutto il coro vuole cogliere l’occasione per ringraziare Don Gilberto per il consenso dato alla concretizzazione di tale idea e per l’aiuto economico sostenuto per la realizzazione.

Un’occasione che si aggiunge alle tante che servono per affiatare un gruppo che porta la stessa età della comunità (32 anni).

Cosma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.