Cinquanta giorni dopo la Pasqua, lo Spirito Santo è disceso sugli Apostoli sotto forma di piccole fiammelle. Essi si sono così sentiti ripieni dello Spirito Santo, che ha donato loro il coraggio di annunciare la Buona Novella.

La Confermazione, o Cresima, è il sacramento che ci fa perfetti cristiani portando a compimento la grazia del Battesimo.

Il Battesimo ci rende cristiani, la Confermazione ci rende perfetti cristiani, cioè cristiani adulti e maturi. Essa è un momento fondamentale della cosiddetta “Iniziazione Cristiana”.

La comunità si è riunita intorno ai nostri 28 ragazzi e ragazze che il 26 febbraio hanno ricevuto il sacramento della Confermazione dal Vescovo A. Menegazzo, rinnovando ancora una volta il mistero della Pentecoste.

L’immagine che abbiamo scelto rappresenta una colomba che vola in alto, lasciandosi alle spalle frutti saporiti. . . “icona” del loro percorso.

Solo volando alto potranno essere per gli altri “sale” che dà sapore alla vita.

Abbiamo affidato allo Spirito Santo questi ragazzi perché sappiano fare sempre scelte e compiere gesti alla luce della Parola di Dio.

Ricevere lo Spirito Santo è stato il punto di partenza del volo; auguriamo che i suoi doni regalino loro l’entusiasmo e la tenacia per affrontare il futuro con fiducia e responsabilità.

Sono finalmente giunti all’appuntamento per il quale da molto tempo si stavano preparando.

Vogliamo ringraziare tutta la comunità e in particolare le catechiste e don Armando, che sono stati accanto ai nostri ragazzi durante tutto il percorso di preparazione al sacramento.

Fa’, o Signore, che il loro cuore sia sempre aperto ad accogliere lo Spirito Santo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.