Il gruppo coppie, che da qualche anno costituisce una risorsa per la comunità parrocchiale di Pozzetto, si è impegnato quest’anno ad affrontare il tema della sessualità nella coppia, ripercorrendo le tappe fondamentali dell’evoluzione sessuale in relazione con la storia personale di ciascuno.
Partendo dall’età dell’infanzia, si è arrivati agli anni dell’età adulta, passando per la fase dell’adolescenza e della giovinezza, scoprendo, conoscendo e diventando consapevoli delle caratteristiche della maturità sessuale (e relazionale). Insieme abbiamo analizzato queste fasi in rapporto alla nostra storia personale di bambini, adolescenti e adulti, confrontandoci apertamente su quelle che possono essere le fatiche e le risorse della nostra quotidianità.
È stato illuminante scoprire che la sessualità ci è regalata da Dio per dare valore alla comunione profonda tra due persone, per rapportarci con gli altri e per trasmettere questa fecondità all’esterno attraverso la donazione della vita. È stato un grande dono scoprire che la sessualità non si riduce solo a semplice genitalità, come il pensiero comune vuole farci credere, ma abbraccia, invece, la totalità della persona, nel suo aspetto fisico, affettivo e spirituale, il suo modo di comprendere la realtà circostante e di realizzarsi con se stesso e gli altri.
Il cammino fin qui intrapreso ci sta aiutando a comprendere che la sessualità non si può banalizzare e mortificare nella sua ricchezza. Richiede invece, per ciascuno, dei passaggi di crescita che implicano la disponibilità alla rinuncia, la fatica del conoscersi, l’accettazione della reciproca diversità, e soprattutto, la valorizzazione di tante qualità come la tenerezza, la pazienza, l’attenzione per l’altro, l’ascolto, il dialogo, la condivisione, la collaborazione e la preghiera insieme, e perché no, anche un po’ di immaginazione e creatività! Attraverso i numerosi spunti che ci sono stati dati e grazie al confronto con la figura di Gesù, l’uomo che per eccellenza ha vissuto pienamente la sua dimensione sessuale (facendo di se stesso un dono), cerchiamo di educare noi stessi a crescere come persone aperte agli altri e a Dio dal quale riceviamo la forza per padroneggiare ed armonizzare se stessi e per instaurare rapporti autentici con il nostro partner, con i nostri figli e con gli altri.
Sta a noi l’impegno e la volontà di non sprecare questo prezioso “cibo” ricevuto, assaporando, meditando, “ruminando” e . . . mettendo in pratica!!!


Gruppo coppie Pozzetto


"niente paura"


Cittadella ascolta


24 novembre 2017

Professor Alessandro Albizzati
medico chirurgo, specialista in Neuropsichiatria Infantile
ALESSANDRO ALBIZZATI

Desiderio di morte e desiderio di vita nel mondo giovanile


2 dicembre 2017

Claudio e Paola Reggemi
genitori di Giulio
CLAUDIO PAOLA REGENI

La paura di un'idea


12 gennaio 2018

Dott. Piercamillo Davigo
magistrato, professore della 2ª Sezione Penale presso la Corte suprema di Cassazione
PIERCAMILLO DAVIGO

La giustizia che non teme


Martedì 13 febbraio 2018

Professor Stefano Zamagni
economista, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e di Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Bologna Center.
STEFANO ZAMAGNI

La globalizzazione tra paure ed opportunità


Mercoledì 18 aprile 2018

S.E. Francesco Montenegro
cardinale e arcivescovo di Agrigento, presidente di Caritas Italiana
FRANCESCO MONTENEGRO

La civiltà del coraggio

Orientamenti pastorali 2016 17 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.