Oggi tocca a me scrivere l'articolo per il coro, a me che, insieme ad Antonella, siamo le più "anziane" di questo splendido gruppo. Se ci fosse un termine per descrivere tanti anni di permanenza si potrebbe usare la parola "pioniere": pioniere di questa entusiasmante realtà, che con i suoi 35 anni, è la più LONGEVA della comunità.
Tutto è iniziato con il caro Don Domenico Frison che ricordiamo con tanto affetto e che, affezionato ospite della famiglia Beltramello, chiede al nostro Cosma di allietare le celebrazioni della Domenica. A quel tempo le messe si svolgevano nel salone della scuola materna. Pur non essendo della parrocchia, e per di più neanche patentato, Cosma accettò di buon grado e da quella decisione tutto ebbe inizio.
Ricordo ancora mamma Maria che con la sua "macchinina" bianca, con dedizione ed un sorriso esplosivo, tutti i sabati pomeriggio accompagnava il figlio a fare le prove di canto. Un'immagine nitida ai miei occhi: un gruppo di carinissime fanciulle (vedi foto) schierate davanti all'organista quasi ad attendere il sabato pomeriggio come un'evento...i loro pensieri erano lungimiranti.
Ebbene tale lungimiranza divenne realtà! Il nostro coro composto allora da tanti giovani volti, credendoci fortemente anche quando i componenti si erano ridotti a sette, ora conta un folto gruppo che al completo vanta più di 35 cantori delle più svariate età. C'è posto per tutti, uomini e donne: dalla liceale all'universitaria, dalla casalinga al pensionato. Ciò che ci accomuna è la voglia di stare insieme, di fare le cose al meglio ma sempre con lo spirito di servizio gratuito nella gioia e nel rispetto di tutti.
Quando alla base ci sono ingredienti così sani ed a miscelarli un "direttore d'orchestra" come il nostro, le cose non possono che volgere al meglio. E poi il tempo ci ha dato ragione, non solo tanta voglia di stare insieme ma anche un grande amore nato proprio tra quei "banchi di scuola" e sfociato in una sfavillante unione chiamata matrimonio, Cosma e Gianna.
E allora che dire: un grande grazie a Don Domenico che giusto 35 anni fa con la tua richiesta in casa Beltramello hai dato vita a tutto questo: un coro longevo, tanta gente felice, i cuori di Gianna e Cosma che battono all' unisono ed ora a coronare questa incantevole storia, un fiore chiamato Mattia.
In tutta semplicità posso dirvi che è proprio bello essere l' "anziana" del coro.

Cinzia

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.