Che cos’è la spiritualità? È stata questa la prima domanda, che si sono trovati a rispondere i ragazzi appena arrivati al campo.
Le attività dei 4 giorni hanno tentato di spiegare come questo concetto, apparentemente estraneo, sia parte in realtà della vita quotidiana.
I 20 ragazzi presenti al campo, si sono districati in un percorso che partiva dalla spiritualità nella famiglia e con gli amici per concludersi in quella nell’amore e nel rapporto con Dio.


Le attività sono state intervallate da numerosi giochi inerenti l’argomento scelto, seguiti da momenti di confronto in cui i ragazzi potevano mettersi in discussione.
Di sicuro però, non sono mancate situazioni di divertimento, fra le quali, la visita inaspettata di 4 insoliti ospiti internazionali..
di dubbio talento!! La mancanza di neve ha favorito la riscoperta di giochi da tavolo che ci hanno permesso di condividere risate e pensieri e di consolidare il gruppo.
Anche Don Armando è venuto a trovarci portando a tutti noi la sua testimonianza sia come uomo, sia come sacerdote.
Ma non ci dimentichiamo del grande e necessario supporto che le meravigliose mamme Tiziana e Laura ci hanno fornito, cucinando per noi.
Alla fine di ogni anno, ognuno di noi, torna a casa con un arricchimento personale e con la convinzione che ne sia valsa la pena esserci.
E come dice spesso Don Armando …..

 


CHE BELLO!!!! gli animatori Greta, Diletta, Elisabetta, Marco

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.