Venerdì sera, cena appena finita, tavola da sparecchiare, pila di cose da stirare, la stanchezza della settimana che mi attira verso il divano come una calamita... "L'incontro dei ragazzi per il Grest: mi devi portare in Patronato" dice una delle mie figlie! "In Patronato? Caspita l'incontro per i genitori, me lo ero scordato!" E pensare che mi vedevo già spalmata sul divano ... Poco male, superata la fatica di uscire posso starmene comodamente seduta ad ascoltare l'esperta che mi suggerisce metodi efficaci per far entrare nella testa bacata dei figli adolescenti gli utili e indispensabili consigli dei genitori e il tutto senza i sensi di colpa che avrei avuto a starmene sul divano!!! Sono le otto e mezza siamo circa una trentina, ci conosciamo più o meno un po' tutti, la psicologa si presenta e ... sorpresa: niente conferenza siamo noi a lavorare!!! In piccoli gruppi ci scambiamo le nostre esperienze di dialogo con i figli, poi tutti insieme condividiamo quanto emerso dando voce alle domande che più ci assillano: Come fare perché i figli si aprano con noi? Soffrono, stanno male ma non chiedono aiuto: come capirlo? Dottor Jack e mister Hyde: due identità uno stesso figlio, come intervenire? Droghe e dipendenze: cosa fare per proteggerli? Nicoletta Regonati ha risposto alle nostre domande partendo dalle nostre esperienze concrete, ciò che noi abbiamo raccontato di noi è stato luogo di confronto per confermare o per intravvedere percorsi alternativi ai nostri comportamenti. Che dobbiamo ascoltare i figli lo sappiamo tutti, che dobbiamo farli sentire amati e non giudicati lo sappiamo tutti, è il come che non ci dicono!!!! Finalmente qualcuno è partito proprio da lì! Chiaro che questo comporta la fatica di mettersi in discussione, la resistenza contro ciò che contraddice le nostre abitudini, chiede malleabilità e apertura mentale: così scopro, per esempio, che i miei rassicuranti " Eh sapessi quante volte è capitato anche a me! non è niente", che nella mia testa corrispondono a una incoraggiante condivisione di esperienze, si trasformano, nella famosa testa bacata dall'adolescenza, nella insensibile banalizzazione di chi non sa comprendere ciò che stai vivendo... E così è' stato tutto un piacevole susseguirsi di aneddoti, situazioni, problematiche che ci hanno visto davvero protagonisti. Non a tutto è stato dato risposta, ci siamo dati appuntamento a settembre con la prospettiva di intraprendere un cammino più articolato aperto a chi desidera attrezzarsi in modo efficace e piacevole per superare nel modo meno doloroso possibile il travagliato periodo dell'adolescenza... Per ora mi gusto il divano.

Barbara


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.