Vi ricordate quel gruppetto di giovani tra i 18 ed i 25 anni partiti da Norcia l’anno scorso? Quelli che dovevano arrivare a Subiaco? ... ecco quest’anno il cammino si è concluso con la seconda ed ultima tappa, meta finale è stata l’abbazia di Montecassino. Armati di determinazione, zaino e comode scarpe abbiamo percorso gli ultimi 150 km che ci separavano dalla meta. Quest’anno il tempo è stato molto più variabile dell’anno scorso e la pioggia ci è venuta a trovare.

In realtà non esiste un buono o cattivo tempo atmosferico, esiste più che altro un buono o cattivo equipaggiamento. Il nostro tragitto ha toccato molti interessanti luoghi storico-naturalistici; il fiume Aniene, l’arco di Trevi (vedi foto) e l’acropoli di Civitavecchia. Abbiamo avuto la fortuna di poter visitare anche luoghi di culto come l’antica abbazia cistercense di Casamari e la decorata certosa di Trisulti. Da ricordare inoltre anche l’ospitalità dataci dalla fondazione Exodus, impegnata per il recupero e reinserimento di persone con dipendenze. Questa regione del centro Italia chiamata Ciociaria ha moltissimi itinerari da scoprire e non solamente religiosi. Oltre al cammino e qualche vescica, sono rimaste le amicizie che si sono create tra noi, ma soprattutto le domande: Cosa Dio mi sta chiedendo? Come faccio a mettermi in ascolto? Cosa c’è nel mio “zaino spirituale”? Ecco alcuni degli spunti di quest’esperienza, che ci hanno confermato quella che è una dimensione più ampia; esiste la parrocchia, il vicariato ma anche la diocesi. In queste occasioni si ha la possibilità di conoscersi e crescere come cristiani, passate parola. Una ghiotta occasione sarà invece l’estate del prossimo anno, nella GMG a Cracovia dal 26 al 31 luglio 2016, questo sarà un evento per incontrare giovani da tutto il mondo. Informatevi subito, non aspettate.

Paolo


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.