8 ottobre 2012, ha inizio la mia più grande avventura, il suo nome è Fiamma e oggi la mia vita senza lei sembra impensabile. È l’ossigeno. È il senso della vita. È il senso dell’essere. È l’amore, quello puro, quello che non chiede, semplicemente è.
Ma è anche l’amore che sa mettere in discussione ogni tua certezza, quello che a volte ti fa dire”ora esce il peggio di me”. Quello che credi solido e per sempre viene smontato, si sbriciola come un castello di sabbia al sole. Ricordo un episodio recente, una sera tranquilla, in compagnia di amici, clima spensierato, giocoso, di festa. Poi, all’improvviso, senza evidente motivo, l’esplosione di un capriccio, inaspettato, a ciel sereno. Uno di quei momenti in cui nulla può, o almeno così sembra. Uno di quei momenti in cui le provi tutte, pensi a tutto.
Ecco che la brava mamma che sei o che pensi di essere, all’improvviso viene messa in discussione da sensi di colpa, vergogna, tensione, incertezze. In quell’istante vorresti solo essere sola, non dover preoccuparti di niente e di nessuno... Qualche giorno dopo, all’asilo leggo di un incontro a tema: “I capricci dei figli, sensi di colpa dei genitori” e decido di esserci. Pensando di essere “sola” mi trovo invece in buona compagnia. Mi rendo conto che la ‘problematica’ è sicuramente attuale e comune, molto comune. Capire che il tuo bambino tanto ‘diverso’ non è, tanto ‘problematico’ non è, che tu, mamma, tanto sbagliata non sei, tanto inadeguata non sei. Che stai affrontando solo emozioni, le tue e del tuo bambino. Che si tratta solo di fermarsi un attimo a capire che il tuo cucciolo ti sta solo chiedendo aiuto perché lui non ha altri strumenti se non quelli del capriccio per imparare a crescere, a costruire le basi per il suo futuro. Ecco il tuo impegno, la tua occupazione: segnare il suo cammino, indicargli la strada, una responsabilità immensa.
L’investimento per il suo futuro, ma anche per il tuo di mamma.
Una mamma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.