Ernesto Olivero, fondatore del SERMIG di Torino dice: “Nel mondo cambierà qualcosa in meglio quando i grandi del mondo ascolteranno i giovani” e questo è ciò che ha spinto lui, i consacrati della sua fraternità e moltissimi volontari ad organizzare gli Appuntamenti Mondiali dei Giovani della Pace, occasioni per i giovani di mettersi in gioco, raccontare i propri sogni e la voglia di cambiare se stessi e il mondo.
L’ultimo di questi appuntamenti si è svolto il 13 Maggio in Prato della Valle a Padova e abbiamo partecipato anche noi con tutti gli altri Clan della zona di Padova e del Brenta. Come ogni appuntamento che si rispetti, siamo stati invitati a fare un percorso di preparazione nei mesi precedenti all’evento, che consisteva nel riflettere su alcuni temi di attualità e rendere poi concrete queste riflessioni in progetti e attività per contribuire al cambiamento della realtà che ci circonda. Il nostro clan si è occupato di AMBIENTE.
La mattina del 13 Maggio alcuni di noi hanno partecipato all’iniziativa dei “Dialoghi in città”: un momento di confronto, su temi di grande attualità, tra noi giovani e alcuni maestri e testimoni del mondo degli adulti (come ad esempio l’economista Stefano Zamagni, il responsabile nazionale della protezione civile Fabrizio Curcio, la ballerina e pittrice Simona Atzori, il ministro Pakistano Paul Bhatti e altri).
Nel pomeriggio ci siamo ritrovati tutti assieme in piazza per ascoltare le storie di giovani che con le loro scelte hanno saputo cambiare in meglio la loro vita e la realtà che li circondava. Sicuramente questa giornata è stata importante per ricordarci quanto può valere il nostro contributo e come non dobbiamo lasciarci fermare dall’odio, ma piuttosto “Ripartire dall’Amore”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.