Gli anni che ci hanno visti frequentare il Gruppo Coppie sono stati caratterizzati da incontri che ci hanno davvero edificati come individui, come coppie, come famiglie. Con la guida di persone esperte e la testimonianza di fratelli di grande esperienza abbiamo toccato argomenti come la sessualità, la fede, la preghiera, la figura del padre e della madre… Gli stimoli ricevuti durante gli incontri ci hanno accompagnati anche a casa, nella vita di tutti i giorni. Queste esperienze ci hanno portato ad aprirci tra di noi, a condividere le nostre paure, i nostri errori, i nostri progetti e a confidarci come si fa tra amici.

Così, da amici, sentiamo ora il bisogno di sperimentare una modalità diversa nei nostri incontri, pensandoli come occasioni meno formali e più conviviali, meno formative ma più aggregative, mirate a sviluppare un legame di fraternità e amicizia che c’è ma che ha bisogno di crescere.
Il Gruppo Coppie, quest’anno, sarà dunque meno visibile agli occhi della Parrocchia, sarà meno presente agli incontri ufficiali del calendario liturgico, ma sempre illuminato da quell’amore di Dio che ci tiene uniti come Comunità.
Abbiamo ricominciato a trovarci, prima a casa di Monica e Sergio, dove abbiamo “fatto festa”, ci siamo divertiti a tagliare legna e a preparare la grigliata, a raccontarci le nostre vite e a osservare i nostri figli giocare assieme.
Ci troveremo ancora a fare condivisione, e ci sarà anche un momento di preghiera prima di Natale.
Non avremo un calendario con scadenze precise perché quest’anno il Gruppo Coppie non rappresenta un “dovere” ma una occasione di condivisione, di confidenza, di preghiera tra amici che si riuniscono per il piacere di stare assieme.


Una mamma


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

locandina incontri fidanzati cittadella 2018

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.