Per il secondo anno la nostra parrocchia ha raccolto questa iniziativa della Diocesi di Padova. All’inizio del tempo di Quaresima trovare un momento per mettere la Parola al centro, un momento per riconoscere la bellezza e la ricchezza delle persone che fanno parte della nostra comunità.

Una pausa dalle solite attività che ci aiuta a capire meglio che il nostro servizio ha un certo stile che vuol essere quello cristiano, che siamo una famiglia molto grande dove ognuno ha il suo carattere, pregi e difetti, orari diversi ma siamo alla fine tutti accomunati da questo spirito di servizio per l’altro. A volte siamo ingannati dal rischio di fare e voler fare troppo. Se non si muovono le mani e concretizziamo qualcosa, se non siamo produttivi in modo concreto allora ci sentiamo inutili e non gratificati.
In realtà per fare comunità cristiana è necessario tessere e mantenere legami con le persone, sia nuove che vecchie. Legami che hanno il sapore di genuino e spontaneo, non artificioso.
Quest’anno la settimana è stata pensata, oltre alle consuete attività parrocchiali, con 3 momenti comuni alle 3 parrocchie di Laghi, Ca’ Onorai e Pozzetto. Un percorso sul tema della fraternità con le sue sfaccettature; per i giovani attraverso una testimonianza/ concerto dei THE SUN a Pozzetto; per la Caritas con don Luca Facco a Laghi ed un momento conclusivo aperto a tutte e tre le comunità. Questi giorni vissuti assieme hanno fatto sentire più vicine le nostre 3 comunità ed abbiamo intuito ancora una volta la bellezza dell’aiutarsi e vivere assieme.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.