È la novità dei prossimi anni. Il nostro Vescovo Antonio, ha deciso che tutte le 460 parrocchie della Diocesi di Padova, dal settembre 2013, inizieranno a cambiare modo di fare catechesi ai nostri ragazzi. Anche i vescovi di tutta la chiesa cattolica mondiale, oltre ai sacerdoti, che da anni chiedono una riforma, si dono resi conto, che quello che insegnamo a catechismo in parrocchia e nell’ora di religione a scuola, non lascia traccia.

La catechesi non facilita l’incontro personale con Gesù Cristo, non aiuta a capire e a vivere i Sacramenti, a sentirsi inseriti nella Comunità.

Cambieranno molte cose. L’educazione alla fede non sarà più fatta dalla catechista, ma sarà una responsabilità di tutti: ragazzi, genitori, catechisti, comunità cristiana guidata dal Parroco. Insieme occorrerà trovare il modo migliore per aiutare i nostri ragazzi a conoscere Gesù Cristo e la Chiesa. Insieme arriveremo a scoprire come il centro della vita cristiana è la Settimana Santa. Il Giovedì, il Venerdì e soprattutto il Sabato Santo, giorno della Risurrezione di Cristo, saranno il cuore di tutto l’anno liturgico.

In questa settimana e nei 50 giorni del tempo di Pasqua bisognerà inserire la celebrazione dei sacramenti dell’Iniziazione Cristiana: Battesimo, Cresima, Eucaristia. Insieme arriveremo a cambiare il modo di scegliere i padrini e le madrine, dovranno essere persone presenti in tutti i momenti importanti dei ragazzi e non solo il giorno del sacramento.

Insieme cambieremo l’età in cui dare i sacramenti ai nostro ragazzi.

Sarà un cammino a tappe, ognuno camminerà con il suo passo, accompagnato dai suoi genitori e dai suoi educatori. Insieme faremo scomparire, “l’ora” di catechismo, “la classe” di catechismo, “l’anno” catechistico.

Chi sceglierà di ricevere il Battesimo, inizierà un cammino che lo porterà ad incontrare Dio e ad innamorarsi di Lui.

Sarà una rivoluzione e ci vorrà un po’ di tempo per capire il senso di tutte queste novità.

Cominceremo pieni di speranza e di entusiasmo, consapevoli che chi ben comincia. . .

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.