Antonio La Trippa, come ben sapete, è il protagonista di un film, magistralmente interpretato da Totò. Un candidato alle elezioni che fa di tutto per essere eletto nonostante il cognome si prestasse a molti equivoci. Qualche elettore era convinto di votare una persona che avrebbe distribuito trippa gratis per tutti! Il film descrive bene l’ansia e i sotterfugi del Candidato, ma anche l’ignoranza e la poca informazione degli elettori. . .

Sono passati tanti anni da quel film, Totò è morto, ma noi stiamo ancora cercando uno che si chiami “La Trippa”, qualcuno che ci stia vicino e che ci assicuri lavoro, il marciapiede fuori della porta di casa, poche tasse sui redditi, ospedali vicini e decenti, strade asfaltate e con aiuole fiorite, qualcuno che controlli i prezzi delle bollette e l’inflazione. Qualcuno che ci dia trippa tutti i giorni.

Non so voi, ma a me sembra pochino!! Ci sono molti altri temi importanti e fondamentali per la nostra vita e per il nostro futuro: la famiglia, la vita dal suo concepimento alla sua morte naturale, l’ambiente con la necessità di passare al più presto possibile alle energie alternative sole, vento, geo-termico, liberandoci da quelle fossili, carbone, petrolio e gas.
La Giustizia che da decenni è troppo lunga e manda a casa i detenuti anche quelli pericolosi, per “decorrenza dei termini di custodia”. Gli immigrati che adesso sono tanti e in qualche modo riusciamo ad integrarli perché necessari alle nostre aziende, ma in futuro quando anche altri paesi dell’Est e la Turchia con i suoi 100 milioni di abitanti entrerà in Europa ed aprirà i suoi confini, come gestiremo questo afflusso di popoli da Oriente? Servono persone senza paura, capaci di guardare al futuro come ad una opportunità da cogliere. Servono persone coraggiose che sanno mettere paletti e non costruire muri di contenimento. Deputati e Senatori, che pensano un po’ di più ai giovani e un po’ meno ad aumentare il proprio stipendio, già tra il più alto in Europa. Profeti lungimiranti.
Tutto dipende da noi, dagli elettori! Cerchiamo di informarci bene, di leggere attentamente i programmi di governo e anche se ci farebbe comodo non votiamo chi ci promette mari e monti. . . non votiamo il solito Antonio La Trippa.

don Matteo
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.